Come scegliere il detersivo per lavastoviglie e come usarlo senza commettere questo errore frequente

Uno dei gesti che si compiono più frequentemente durante il giorno è il lavaggio dei piatti. Soprattutto se si consumano i pasti in casa diventa necessario occuparsi delle stoviglie più volte durante la giornata.

Il lavaggio dei piatti potrà avvenire sia manualmente che sfruttando la lavastoviglie. Questo elettrodomestico, infatti, può rivelarsi un grande aiuto nella quotidianità anche se si consiglia di utilizzarlo con parsimonia e, sopratutto, a pieno carico.

Per quanto riguarda i detersivi ne esistono di diverse tipologie ed è possibile acquistarli in supermercati o negozi specializzati nella vendita di detersivi e saponi.

In passato si usava utilizzare detersivi in polvere o liquidi. Tuttavia oggi a questi prodotti, spesso, si preferiscono le più pratiche pastiglie o capsule in gel. Chi tende a dimenticare il brillantante, poi, potrà utilizzare prodotti tutto in uno, detersivo e brillantante in un’unica capsula. Precedentemente si era trattato di un interessante modo per riutilizzare il detersivo della lavastoviglie.

Come scegliere il detersivo per lavastoviglie e come usarlo senza commettere questo errore frequente

Il detersivo liquido è simile ma non uguale al comune detersivo per piatti. Infatti è un prodotto molto più concentrato e denso rispetto al fratello utilizzato per lavare a mano le stoviglie.

Il problema di questo detersivo è legato al fatto che, spesso, potrebbe lasciare aloni sui piatti. Ottimo per essere utilizzato per lavaggi a bassa temperatura e brevi.

Bisognerà, però, fare molta attenzione a non confondere i due prodotti. Il detersivo per il lavaggio a mano utilizzato nella lavastoviglie avrà effetti disastrosi.

Infatti l’elettrodomestico si riempirà di schiuma che andrà prontamente rimossa dopo aver tolto la spina.

Detersivo in polvere

In passato, in assenza di particolari alternative, era necessario utilizzare il detersivo in polvere. Si tratta di prodotti meno concentrati rispetto ai prodotti liquidi.

Perfetto per essere utilizzato ad alte temperature può, però, a lungo andare danneggiare la lavastoviglie lasciando residui.

Detersivo in pastiglie

Si tratterà adesso del detersivo in pastiglie, prodotti facili da utilizzare e pronti all’uso. Si sconsiglia di utilizzare le pastiglie per il lavaggio a mano dei piatti e di maneggiarle senza utilizzare guanti dal momento che possono essere irritanti.

Le pastiglie sono perfette per lavaggi lunghi ad alta temperatura. Questo tipo di lavaggio permetterà loro di sciogliersi al meglio.

Perché le pastiglie non si sciolgono?

A volte capita di aprire la lavastoviglie dopo il lavaggio e trovare la pastiglia non totalmente sciolta.

La causa di questo fatto può essere legata a diversi motivi a partire dalla marca delle pastiglie.

Si consiglia, poi, di inserire il detersivo in polvere o le pastiglie solamente a contenitore asciutto. Infatti, nel caso di contenitore bagnato il prodotto farà molta più fatica a sciogliersi. Se la pastiglia non è sciolta completamente si potrà ovviare mettendola sul fondo dell’elettrodomestico e cominciare un nuovo lavaggio.

Inoltre, non bisognerà commettere l’errore molto diffuso di sistemare piatti alti o stoviglie davanti allo sportellino del detersivo. Oltre a queste anche i deodoranti per lavastoviglie potranno bloccare la corretta fuoriuscita del prodotto. Si è quindi capito come scegliere il detersivo per lavastoviglie e come usarlo senza commettere questo errore frequente.

Tuttavia, i problemi potrebbero anche essere legati a guasti della lavastoviglie che non riesce a riscaldare correttamente l’acqua o all’ostruzione del filtro dovuta al calcare.

Si consiglia di contattare un tecnico che sarà come risolvere il problema.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te