Come scaricare WhatsApp in due semplici mosse

Dagli anni novanta ad oggi la tecnologia dei cellulari non ha mai smesso di sorprenderci. Addirittura, la parola “cellulare” è passata da significare quel furgone della celere tanto detestato negli anni settanta ai comunissimi telefonini che abbiamo tutti in tasca.

Anche le modalità con cui lo usiamo sono cambiate: all’inizio si potevano solo mandare SMS. Sono arrivati, poi, gli MMS, i messaggi con le foto che però non hanno avuto tanto successo.

Infine, sono arrivate le applicazioni di messaggistica istantanea, che usiamo ancora oggi quotidianamente. Tra queste certamente WhatsApp è la più diffusa in Italia anche se non tutti ancora l’hanno scaricata. Piccola curiosità: WhatsApp è un chiarissimo gioco di parole dell’inglese in quanto si pronuncia proprio come “what’s up”, ovvero “come va”.

Vediamo, quindi, come scaricare WhatsApp in due semplici mosse.

Play Store

Per prima cosa dobbiamo capire che tipo di cellulare abbiamo davanti. Esistono, infatti, telefonini e smartphone che hanno dei sistemi operativi diversi e, quindi, necessitano di procedure differenti.

In genere, se non abbiamo un iPhone è molto probabile che il nostro cellulare abbia il sistema operativo “Android”, quello più diffuso. Controllato questo aspetto, dobbiamo accenderlo e andare cercare l’icona con didascalia “Play Store”.

Il Play store non è altro che l’applicazione installata di default sul nostro cellulare che ci consente di scaricare altre applicazioni. Entrati quindi nel Play Store, dobbiamo digitare “WhatsApp” nella barra delle ricerche in alto e aspettare che compaiano i primi risultati.

Una volta comparsi, clicchiamo sull’icona di WhatsApp, che la riconosciamo per essere una nuvoletta verde dal contorno bianco. Inseriamo il nostro numero e i nostri dati ed il gioco è fatto, abbiamo scaricato WhatsApp.

Apple Store

Per chi ha invece un iPhone, la procedura da seguire è la seguente. Naturalmente non si troverà sull’iPhone l’icona del Play Store in quanto gli iPhone sono gestiti dal sistema operativo della Apple che si chiama iOS. In questo caso dovremo cercare l’icona con didascalia “Apple Store” e poi compiere gli stessi passaggi chiariti sopra.

Ecco, dunque, come scaricare WhatsApp in due semplici mosse.

Consigliati per te