Come sbucciare lo zenzero? Ecco un trucco che vi cambierò la vita

Come sbucciare lo zenzero? Ecco un trucco che vi cambierò la vita. Lo zenzero è una radice che ha dei benefici straordinari. Ma vi siete mai accorti che quando lo sbucciate è veramente complicato? Essendo una radice ha forme diverse, non è lineare. Quindi sbucciarlo diventa veramente complicato e richiede tanta pazienza. Ma come sbucciare lo zenzero? Ecco un trucco che vi cambierò la vita. In questo modo potrete godervi le vostre tisane allo zenzero senza perdere troppo tempo a sbucciarlo. Se invece vuoi sapere perché dovresti mangiare dello zenzero ogni giorno clicca qui.

Come sbucciare lo zenzero?

Lo zenzero è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Zingiberaceae. Molto utilizzato in cucina, possiede alcune proprietà antinfiammatorie e digestive che lo rendono utile per stomaco e cuore. Lo zenzero viene usato come antinfiammatorio naturale e digestivo ed è tra i più efficaci medicinali antinausea e anti vertigine. Con lo zenzero si possono trattare disturbi come il mal d’auto, il mal di mare, la nausea mattutina. Le sue proprietà antiemetiche sembrano risiedere in effetti locali sulle pareti dello stomaco e dell’intestino. Nella medicina tradizionale dell’Estremo Oriente, lo zenzero è impiegato nel trattamento dell’osteoartrite, dell’influenza, come stimolante del cuore, come protettivo della mucosa gastrica.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Come sbucciare quindi lo zenzero? Come fare?

Lo zenzero appunto come sopra scritto è una radice con una buccia molto sottile e una forma particolare. Pelarlo utilizzando un semplice coltello è praticamente impossibile. Molti usano quindi il pelapatate, ma anche in questo caso il compito è tutt’altro che semplice. Per sbucciare la radice di zenzero, in realtà, esiste un trucchetto molto utile e facile. Basta utilizzare un semplicissimo cucchiaio, di quelli da cucina, presenti in tutte le case del mondo. Il cucchiaio andrà usato di taglio come un coltellino, ma sarà molto più delicato e pulirà alla perfezione lo zenzero senza sprecarlo o rovinarlo eccessivamente.

Consigliati per te