Come sarà il mese di maggio per l’ euro nei confronti delle principali valute mondiali?

Come sarà il mese di maggio per l’ euro nei confronti delle principali valute mondiali?

Tutto dipende da come chiuderà giovedì 30 il mese di aprile. Qui di seguito, quindi, andiamo ad analizzare lo stato dell’euro nei confronti di dollaro, sterlina e yen.

Non ci occuperemo delle dinamiche legate alla geo-politica e allo stato dell’economia mondiale. Andremo ad interrogare chi non può mentire: i grafici dei prezzi.

Come sarà il mese di maggio per l’euro secondo l’analisi grafica e previsionale?

Euro contro dollaro

Sul cambio euro-dollaro (FXEURUSD) la proiezione in corso sul time frame mensile è ribassista (linea continua) e possiamo aspettarci discese fino in area 1,02973 con obiettivo finale in area 0,89. L’unica salvezza per l’euro sarebbe una chiusura mensile superiore a 1,1156.  In questo caso le quotazioni potrebbero salire fino in area 1,1486 e a seguire 1,2.

Alla chiusura del 30 aprile, quindi, dovremo monitorare il livello 1,1156. A seconda se il prezzo sarà sopra o sotto maggio si muoverà verso gli obiettivi indicati.

euro contro dollaro

EUR USD: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Euro contro sterlina

Sul cambio euro sterlina (FXEURGBP) è in corso una fase laterale che vede le quotazioni costrette, a partire dal 2016, nel range 0,84528 – 0,91299. Sono questi i livelli da monitorare alla chiusura di aprile per intercettare il prossimo movimento direzionale di lungo periodo.

Al rialzo l’obiettivo di prezzo si trova in area 0,99834. Al ribasso, invece, in area 0,74063.

Euro contro Sterlina

EUR GBP: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Euro contro yen

Dopo un massimo in area 152, l’euro contro lo yen (FXEURJPY) ha iniziato una parabola discendente che lo ha portato a formare un minimo in area 112,627. Il rimbalzo successivo ha visto un massimo inferiore in area 138 e questo tipo di segnale non è mai di buon auspicio. Subito, infatti, è iniziata un’altra gamba ribassista che ha come I° obiettivo di prezzo area 97,207. L’unica speranza per non vedere l’euro sprofondare è che il supporto in area 112,627 resista alle pressioni ribassiste. Tuttavia solo una chiusura mensile superiore a 122 permetterebbe all’euro di riprendere forza nei confronti dello yen.

Euro contro Yen

EUR YEN: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Approfondimento

Soldi parcheggiati sul conto corrente o meglio investirli sul Bitcoin?

 

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.