Come salvare l’albero di Natale dal nostro gatto grazie ai mandarini

Siamo entrati da poco nel mese del Natale e tra qualche giorno sarà l’otto dicembre. Questa è una data importante per la tradizione perché è il giorno in cui si dovrebbe fare l’albero di Natale. Che sia vero o finto, addobbarlo ad opera d’arte è un qualcosa che dà piacere a tutti. Certo non è un lavoro che richiede due minuti ma la soddisfazione del risultato non smentisce mai. Tutto questo però può essere vanificato da un piccolo ospite delle nostre case. Stiamo parlando del gatto che come sappiamo molto spesso si diverte a distruggere il nostro lavoro. Abbiamo scoperto però come salvare l’albero di Natale dal nostro gatto grazie ai mandarini.

Il trucco per salvare l’albero di Natale

A volte sembra che lo faccia per dispetto, che attenda il momento che l’opera sia finita per far cadere palline e addobbi dal nostro albero. Magari si è riusciti a insegnarli a non graffiare il divano, le tende, ma con questo elemento natalizio sembra avere un rapporto particolare. Il segreto per vincere questa infinita battaglia con i nostri amici pelosi sta in un semplice frutto: il mandarino. Proviamo a mettere un po’ di questi agrumi intorno al nostro albero.

Vedremo che il nostro amico a quattro zampe finalmente se ne terrà ben lontano. Ovviamente non a tutti può piacere tenere dei mandarini sul pavimento. Infatti questi oltre come repellente possiamo usarli come particolari decorazioni. Si possono usare dei nastri colorati da passare intorno agli agrumi e appenderli così all’albero. Grazie al loro colore vivace che sta bene con il verde del nostro albero, oltre a proteggerlo possono dargli un tocco originale.

Perché funziona?

Per comprendere come salvare l’albero di Natale dal nostro gatto grazie ai mandarini, bisogna prendere in considerazione il suo olfatto. Questo senso del nostro amico peloso è molto sviluppato ma soprattutto molto sensibile. Ci sono degli odori che per le proprietà del suo olfatto lo infastidiscono e lo fanno allontanare dalla sorgente. Tra questi c’è proprio la fragranza degli agrumi che il suo naso non riesce a sopportare. Ecco perché usare questo trucco salverà il nostro albero. Ovviamente se i mandarini non vengono tagliati, sbucciati il loro profumo non si disperde nell’aria in grandi quantità. Quindi se si mettono intatti vicino o sull’albero di Natale, il nostro gatto sarà infastidito solo quando ci si avvicina. Potrà quindi continuare a girare tranquillo e indisturbato per tutto il resto della casa.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te