Come risultare eleganti in pochi minuti con questa semplice pettinatura

Spesso noi donne siamo di corsa, prese da mille impegni, e a volte non abbiamo nemmeno il tempo di dedicarci a noi stesse. Anche solo trovare un momento libero per lavarsi i capelli o per farsi una piega è molto difficile.

Tuttavia quando si va a lavoro o all’università, o semplicemente si esce per andare da qualche parte alla sera, fa piacere essere eleganti e ben sistemate. Come fare quindi a uscire di casa curate senza sprecare ore e ore sui propri capelli? Ecco quindi come risultare eleganti in pochi minuti con questa semplice pettinatura.

Lo chignon alto

Ebbene, quando si parla di eleganza e di pettinature il protagonista indiscusso è proprio lui: lo chignon alto. Utilizzato soprattutto dalle ballerine di danza classica, ma ormai entrato nella vita di tutti i giorni, si tratta di una pettinatura piuttosto semplice da realizzare.

Bastano infatti elastici, forcine ed eventualmente della lacca o del gel ed il gioco è fatto. Non tutte però godiamo di una folta chioma dai lunghi capelli, e l’effetto finale potrebbe quindi risultare striminzito. Ma esiste un piccolo trucco che può venire in nostro aiuto.

Come risultare eleganti in pochi minuti con questa semplice pettinatura

Ciò che serve è la cosiddetta ciambella, un piccolo strumento in spugna o altro materiale proprio della forma del dolce. Se non vogliamo comprarlo possiamo optare per una soluzione più casalinga: ciò di cui si ha bisogna è solo un vecchio calzino, possibilmente lungo. Una volta tagliata la punta, basta arrotolare la stoffa su sé stessa più volte fino a ottenere appunto la forma a ciambella.

Come lo chignon classico, anche in questo caso bisogna partire da una coda di cavallo posta all’altezza che preferiamo. I capelli vanno quindi inseriti all’interno del buco della nostra ciambella, che va portata fino alla testa. A questo punto bisogna ricoprirla con i capelli e fissare la pettinatura alla base con un ulteriore elastico. Le ciocche di avanzo possono essere arrotolate attorno all’acconciatura, anche creando delle trecce se si desidera. Una volta fissate con delle forcine allo chignon, un colpo di lacca completerà l’acconciatura.

Soprattutto con la ciambella creata dal calzino, si può optare per un altro metodo. Iniziando sempre dalla coda di cavallo, il nostro anello va inserito subito arrotolato con i capelli a partire dalle punte. Avvicinandosi alla testa, la pettinatura rimarrà abbastanza solida da sola, ma si deve fermare sempre con alcune forcine.

Per rendere più bella l’acconciatura si possono anche usare fermagli o nastri. Tuttavia questa pettinatura è perfetta anche in versione spettinata per il giorno.

Consigliati per te