Come risparmiare quasi 2.000 euro all’anno modificando una semplice abitudine

Le cattive abitudini sono quelle che ci costano in soldi, salute o benessere. A parte quelle legate alla salute come il fumo, non esistono di per sé cattive abitudini assolute.

Per quanto riguarda la parte economica, infatti, tutto dipende dal nostro reddito e da cosa ci piace fare. Ci sono delle persone che amano spendere in cibo, altre in vino, altre in vestiti e altre ancora in viaggi. Nessuno dovrebbe giudicare le spese altrui dato che nessuno vorrebbe che altri lo giudicassero per le proprie.

Ci sono, però, alcune abitudini che, se modificate, possono portare sulla lunga importanti benefici. Come dicevamo prima, ognuno ama spendere i propri soldi come meglio crede. Non esistono quindi consigli adattabili a tutti, possiamo però fare alcune approssimazioni. Ecco come risparmiare quasi 2.000 euro all’anno modificando una semplice abitudine.

Colazione a casa

La vera domanda è questa. Ci pesa di più spendere quasi 2.000 euro al bar all’anno o svegliarci trenta minuti prima ogni giorno?  Ebbene, la risposta non è né semplice né scontata perché la questione è quella di fare colazione a casa. Colazione a casa ci fa risparmiare in media sui 5 euro al giorno, che moltiplicati per 365 fanno quasi 2.000 euro.

Il consiglio ha però un duplice risvolto. Prepararsi la colazione a casa significa o doversi svegliare prima la mattina o già mettere sù il pasto la sera. I nostri nutrizionisti sarebbero anche d’accordo: la colazione è il pasto più importante della giornata. Va quindi studiato bene e preparato con cura.

Cappuccino e cornetto non sembra essere la scelta migliore: a casa abbiamo frutti e proteine da cucinare. Certo, la colazione al bar è anche un momento di socialità, di svago e di buon inizio della giornata. Tuttavia, sono tanti soldi risparmiati.

Ecco, infatti, come risparmiare quasi 2.000 euro all’anno modificando una semplice abitudine. Inoltre, sappiamo che il risparmio è spesso sacrificio, ma a volte basta un po’ di attenzione, come specificato qui per risparmiare sulla bolletta del riscaldamento.

Consigliati per te