Come risparmiare col car sharing 

Obiettivamente se ci sono dei costi che negli anni sono sempre aumentati, non risentendo assolutamente delle crisi sono quelli legati al possesso di un’automobile. Oggi, mantenere in famiglia una o più vetture costa davvero tanto. Per questo, nasce il cosiddetto fenomeno del “car sharing”, la condivisione del mezzo. Secondo le statistiche ufficiali, In Italia ci sono già 1,5 milioni di affezionati a questo particolare tipo di noleggio. Come risparmiare col car sharing è l’argomento di questo articolo dei nostri Esperti, alla ricerca di suggerimenti quotidiani per far quadrare i conti di casa. Analizzeremo insieme questa interessante formula commerciale e perché conviene a determinate categorie.

Risparmiare col car sharing è veramente possibile

Nel momento in cui decidiamo di affidarci al car sharing, ovviamente andremo a risparmiare un bel po’ di soldi su:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer
  • bollo auto;
  • assicurazione;
  • manutenzione e revisione;
  • cambio e rotazione gomme stagionali.

Questi sono già quattro buoni motivi per approfittare del car sharing, soprattutto se viviamo in città e non dobbiamo usare l’auto tutti i giorni. Oltretutto, ricordiamo che possiamo fare qualsiasi tipo di apertura e chiusura contrattuale con la app dedicata, o con gli abbonamenti. Attenzione a non confondere il car sharing, col carpooling, servizio di noleggio effettuato invece da privati.

Risparmiare e parcheggiare

Come risparmiare col car sharing, soprattutto se abitiamo nelle nostre metropoli, dove i servizi sono attivi, validi ed efficienti. Ma, anche nel caso in cui dobbiamo entrare ed uscire dalle zone a traffico limitato. Quanti di noi, avranno preso multe e contravvenzioni, violando le zone a traffico limitato. O, in alternativa, abbiamo speso e continuiamo a farlo, fior di euro in parcheggi e soste a pagamento. Col car sharing, non solo avremo a disposizione degli stalli gratuitamente, anche nei centri storici, ma potremo transitarvi e sostare in assoluta serenità. Teniamo anche in considerazione il fatto che le agenzie di car sharing mettono a disposizione veicoli nuovi, a marchio prestigioso e dagli elevati standard qualitativi.

Come trovare la mappa del car sharing in Italia

Il Ministero dell’Ambiente collabora e sponsorizza l’attività, attraverso il portale specifico icscar sharing, al quale rimandiamo per tutti gli aggiornamenti sulle mappe dei servizi. Qui potremo trovare tutti gli operatori di settore, città per città, considerando che questa attività si sta espandendo in maniera esponenziale. Dalla A alla Z tutte le località in cui sarà possibile operare col car sharing e risparmiare per l’economia di casa. Sempre in tema di risparmio, invitiamo alla lettura di approfondimento per spendere meno anche in motorino.

Approfondimento

Risparmiare benzina in motorino

Consigliati per te