Come risparmiare almeno 20 euro a settimana senza fare grandi rinunce

“Nessun risparmio, nessun guadagno”. Facile a dirsi, un po’ meno facile mettere in pratica questa massima. O forse no. Con pochi ma utili accorgimenti possiamo davvero fare la differenza nella gestione delle nostre finanze. La settimana è lunga e se i soldi sono pochi possiamo tenere in conto questi pratici consigli. Questa guida di ProiezionidiBorsa ci suggerisce i trucchi per controllare con attenzione le spese di tutti i giorni. Vediamo dunque come risparmiare almeno 20 euro a settimana senza fare grandi rinunce.

Il caro vecchio salvadanaio

Questo strumento è davvero utile, facciamone tesoro. In tutti i sensi. Non dobbiamo inserire nel salvadanaio chissà quali capitali. È sufficiente metterci 1 euro al giorno per salvaguardare le nostre tasche. Così facendo ecco che abbiamo risparmiato 7 euro a settimana. Non male come inizio. Questa operazione può risultare alla portata anche di chi ha redditi non troppo alti. Certo, il denaro depositato in banca o investito nei giusti prodotti finanziari frutta sicuramente di più. Ma ritrovarsi 365 euro a fine anno che altrimenti avremmo speso già è qualcosa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Pausa caffè quanto mi costi

Un caffè al bar è un rituale che amiamo da sempre in Italia. In fondo un caffè costa circa 1 euro. Uno, appunto. Ma se la matematica non è un’opinione trenta caffè corrispondono ad una spesa mensile di circa 30 euro. Non temiamo, anche qui si può intervenire. Come? Magari concediamoci una pausa caffè meno esosa. Al distributore automatico il caffè costa la metà. Questo ci consente, a conti fatti, di risparmiare dai 9 ai 12 euro al mese (2 o 3 euro a settimana). Ogni tanto però il caffè al bar è bene prenderlo soprattutto in questo momento di sofferenza per i gestori e i lavoratori del settore.

Ricariche telefoniche low-cost

Molti di noi spendono anche oltre i 15 euro per l’abbonamento mensile del cellulare. Questa spesa intacca non poco la gestione attenta del portafoglio. Eppure da qualche anno in commercio si possono trovare tariffe abbastanza vantaggiose per ricaricare il nostro smartphone. Con 6 o 8 euro possiamo ottenere un’offerta soddisfacente e risparmiare anche più di 10 euro al mese. Che ogni settimana si traduce in quasi 3 euro di risparmio.

Usare i mezzi pubblici

I pro e i contro dell’uso dei mezzi pubblici rispetto al mezzo privato sono davvero molti. Non li affronteremo in maniera esaustiva in queste righe. Ci limitiamo a segnalare che in base alle diverse città con il trasporto pubblico si può risparmiare dai 30 ai 50 euro al mese. Ogni settimana sono 10 euro in media. Senza contare che lasciando a casa la nostra auto contribuiamo a preservare l’ambiente. Ecco come risparmiare almeno 20 euro a settimana senza fare grandi rinunce.

Consigliati per te