Come risolvere il problema dell’identificazione facciale indossando la mascherina su iPhone

L’emergenza pandemia ha provocato tutta una serie di disagi più o meno grandi. Uno dei più comuni, per chi utilizza uno smartphone con riconoscimento facciale, è lo sblocco tramite Face ID. Apple già da diversi mesi sta studiando un sistema per consentire ai suoi utenti di continuare a utilizzare questa funzione anche con la mascherina sul viso.

Il problema sussiste perché i sensori biometrici di iPhone fanno una sorta di ‘mappa’ del volto registrato con FaceID. Quest’impronta unica viene ogni volta scansionata dal lettore ottico dello smartphone e confrontata con quella in memoria. La mascherina, pur proteggendo da infezioni sgradite, altera i tratti somatici di chi la indossa. Rendendo impossibile per l’iPhone riconoscere il volto.

Come risolvere il problema dell’identificazione facciale indossando la mascherina su iPhone

Questa tecnologia, nata per velocizzare e rendere più comodo l’uso dello smartphone, in questo periodo è diventata un impiccio più che altro. Ecco allora che la casa di Cupertino è intervenuta per risolvere questa spiacevole situazione e consentire ai suoi utenti un’esperienza d’uso rapida e piacevole. La cosa non vale solo per la mascherina, ma anche – ad esempio – quando in inverno si tiene il volto semi coperto da una sciarpa.

La nuova funzionalità è in arrivo con la versione 14.5 di iOS, al momento disponibile solo in beta. Per funzionare, richiede all’utilizzatore di indossare il proprio Apple Watch. Quindi non si tratterà in ogni caso di un’impostazione ‘nuda e cruda’ ma richiede l’uso di un dispositivo esterno per funzionare.

Come attivare questa funzione

Vediamo in pratica come risolvere il problema dell’identificazione facciale indossando la mascherina su iPhone. Per attivare la funzione basterà andare in Impostazioni > Face ID e codice e attivare l’apposito interruttore ‘Sblocca con Apple Watch’. A questo punto, se Face ID rileverà una mascherina, e se l’Apple Watch associato all’iPhone sarà nelle vicinanze, al polso, sbloccato e con un passcode abilitato, il telefono si attiverà senza problemi.

Questo non consente di effettuare tutte le altre operazioni per le quali è necessario il Face ID come, ad esempio, l’acquisto di qualcosa sull’AppStore. Dev’essere inoltre abilitata la funzione di rilevamento del polso su Apple Watch.

Consigliati per te