Come riparare un ombrello rotto

Sapere come riparare un ombrello rotto può salvarci la giornata. Un ombrello malfunzionante è un inconveniente tanto frequente quanto fastidioso. Scoprirlo mentre si esce di corsa, sotto la pioggia, in ritardo per il prossimo appuntamento, può davvero mal disporci.

D’altra parte, l’ombrello è un oggetto estremamente delicato: è facile che salti una componente, compromettendo tutto il meccanismo. Ma con qualche piccolo intervento fai-da-te possiamo scongiurare l’eventualità di pescar male dall’ombrelliera. Vediamo, dunque, come riparare un ombrello rotto.

Come riparare un ombrello rotto: per le parti più semplici basta un po’ di colla

Per ridare vita e utilità ai nostri ombrelli rotti servono piccoli ma minuziosi interventi, un po’ di pazienza e buon occhio.

La riparazione dipende, ovviamente, dal problema. Per gli interventi più semplici può essere sufficiente un po’ di colla attaccatutto. Parliamo, per esempio, dei casi in cui si staccano macro-componenti quali il puntale o il manico. L’unica accortezza richiesta, in questi casi, è di pulire al meglio le sezioni in cui l’ombrello di è rotto, prima di rincollarlo. Eventuale sporcizia residua può compromettere la riuscita dell’operazione.

Come riparare le asticelle

Il problema è maggiore quando si rompono le asticelle, il vero sostegno della struttura. In questo caso, bisogna intervenire con maggior perizia.

Qualora le asticelle si siano sganciate dalla tela dell’ombrello, se siamo abili nel farlo, possiamo riagganciarle con ago e filo. Le asticelle sono spesso provviste di piccoli fori: basterà far passare il filo nei fori e legarlo alla tela con qualche punto.

Un altro metodo funzionale per riparare un’asticella sganciata è usare del filo di ferro per rimetterla in riga.

Se invece l’asticella è rotta, non ci resta che tentare di sostituirla con quella di un altro ombrello rotto, a cui magari teniamo meno.

Altrimenti, purtroppo, in questo caso non c’è altro da fare. Dovremo buttare il nostro ombrello. Ma ricordiamo: meglio buttarlo che lasciarlo nell’ombrelliera; potrebbe riservarci brutte sorprese.

Approfondimento

Per scoprire altre comode soluzioni per riparazioni domestiche cliccare qui.

Consigliati per te