Come rinfrescare e igienizzare il materasso velocemente e senza fatica con questo metodo geniale

La sezione “Casa e giardino” di ProiezionidiBorsa ha spesso trattato il tema della pulizia e della profumazione di ambienti e oggetti domestici, offrendo soluzioni semplici ed economiche.

In un articolo precedente, si è proprio visto come debellare ogni cattivo odore da casa con l’utilizzo di una pianta aromatica, molto diffusa in cucina.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Oggi, invece, tratteremo di un altro problema comunissimo che mette in crisi appassionati e non di pulizie casalinghe: come detergere il materasso del proprio letto.

A molti si rizzano i capelli al solo pensiero.

È già faticosa la sola idea di spostare, muovere e sollevare il materasso o di utilizzare attrezzature ingombrati e pesanti.

Insomma, un impegno ricco di sforzi e di sudore e che per questo non viene svolto con regolarità.

In questo articolo vedremo come organizzarsi e che cosa fare praticamente per pulire a fondo il materasso in un battibaleno e senza sgobbare.

Come rinfrescare e igienizzare il materasso velocemente e senza fatica con questo metodo geniale

La pulizia del materasso è forse una delle pulizie casalinghe più importanti.

Questa andrebbe svolta con regolarità, almeno una volta ogni due settimane o una volta al mese.

Ancor di più quando le temperature sono alte e si suda molto durante il pisolino pomeridiano o la notte.

Rinfrescare il materasso diventerà un gioco da ragazzi dopo aver scoperto questo metodo geniale e lo si potrà fare anche ad ogni cambio delle lenzuola.

L’idea è quella di realizzare una mistura da nebulizzare sul materasso in grado di rinfrescarlo, igienizzarlo, pulirlo e smacchiarlo, anche, dagli aloni di sudore.

Gli ingredienti principali per la pulizia sono due: il bicarbonato di sodio e l’olio essenziale di Tea tree.

Il primo serve per assorbire meglio l’umidità, contrastare la formazione di muffe e amalgamare l’olio essenziale con l’acqua in modo che i due elementi, a contatto, non si separino.

Il secondo è, invece, noto per le sue proprietà antibatteriche, antiodoranti e antimicotiche.

Cosa occorre e come procedere

Tutto ciò che serve è:

  • 2 cucchiai rasi di bicarbonato di sodio;
  • 250 ml di acqua distillata;
  • 20 gocce di olio essenziale di Tea tree.

Questi prodotti vanno mescolati delicatamente, e fino al completo scioglimento del bicarbonato, all’interno di un contenitore per riempire, poi, comodamente, uno spruzzino.

Il procedimento da seguire è molto semplice.

Basta irrorare il materasso, dal lato in cui si è dormito, passargli di sopra un panno in microfibra, in modo energico, e poi fare asciugare.

Ricordarsi, quindi, di lasciare la stanza e le finestre aperte in modo da creare ventilazione.

Un consiglio in più

Ecco, quindi, come rinfrescare e igienizzare il materasso velocemente e senza fatica con questo metodo geniale, per vederlo splendere di nuovo e per farlo durare più a lungo.

Ma c’è un ulteriore consiglio per chi volesse anche profumarlo e avere un aiutino per conciliare il sonno.

In questo caso si può aggiungere a questa miscela, o sostituire al Tea tree oil, l’olio essenziale di lavanda.

Si tratta di un olio conosciuto come prezioso antisettico che serve anche a mitigare l’agitazione, calmare l’ansia e quindi combattere l’insonnia.

Approfondimento

In pochi sanno che le federe di questo tessuto garantiscono un sonno di bellezza

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te