Come rimuovere le zecche dalla nostra pelle

La zecca è un piccolo parassita le cui dimensioni vanno da qualche millimetro ad un centimetro di lunghezza.
Questi minuscoli insetti pungono in tutti i periodi dell’anno ma in particolare in autunno e in primavera. Le zecche sono considerate portatrici di malattie in quanto intaccate dai virus e dai batteri.

Poiché sono ghiotte di sangue pungono la pelle trasferendo il battere- virus.
Il morso di zecca di per se non è pericoloso per la salute ma lo è l’eventuale infezione che potrebbe sorgere sulla parte punta se non viene disinfettata nel modo giusto. La zecca deve essere rimossa subito perché quando punge la sua caratteristica è quella di spingere sempre più nella pelle e dopo diventa difficile e pericoloso rimuoverla.

Come rimuovere le zecche dalla nostra pelle

Togliere una zecca non è particolarmente difficile ma bisogna fare attenzione.
Occorre prendere una pinzetta e afferrare la zecca nel punto più vicino alla pelle per evitare di rompere la sua bocca. Rimuovere imprimendo un leggero movimento rotatorio fatto delicatamente ma con decisione. Evitare di schiacciare il corpo del parassita durante la rimozione altrimenti rischiamo di diffondere i germi patogeni. Se il rostro dovesse rompersi noteremo un puntino nero al centro del morso. A questo punto bisogna prendere un ago sterile per estrarlo. La pelle va disinfettata e controllata per trenta- quaranta giorni perché potrebbero comparire infezioni o infiammazioni.

Diventa investitore immobiliare e ottieni un rendimento superiore al 10,50%

Scopri di più

Puoi finanziare partendo da soli 500€!

Se si forma una crosticina nera, nulla da temere perché è il decorso normale della puntura. Se al contrario si dovesse presentare un alone a bersaglio chiamato eritema migrante allora c’è la possibilità che si stia sviluppando la malattia di Lyme o altre patologie. In ogni caso sarà il medico a decidere la somministrazione della terapia antibiotica. In oltre se non si è coperti, bisogna sottoporsi alla terapia antitetanica poiché essendo le zecche a contatto con il terreno è possibile che con il morso trasmettano le spore del tetano.

Come evitare di essere punti

In genere la puntura di una zecca si può avere durante una camminata in montagna o in campagna.
Occorre indossare abiti chiari in modo tale da avvistare facilmente la presenza di zecche. L’abbigliamento deve essere con maniche e pantaloni lunghi e le calzature possibilmente alte e chiuse alle caviglie.
Sarebbe opportuno camminare al centro dei sentieri evitando la vegetazione.

Approfondimento

Cosa fare se troviamo una zecca sul cane

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.