Come rimuovere le macchie di tinta fatta in casa con un trucchetto inaspettato ma efficace

I segnali del tempo che passa iniziano a farsi vedere. Piano piano notiamo qualche ruga e capelli bianchi qua e là. Non appena inizia ad intravedersi qualche ciuffo bianco, ecco che in men che non si dica andiamo dal parrucchiere per la tinta oppure decidiamo di acquistarla per farla in casa.

La tinta, però, può essere fatta anche per cambiare look. Magari siamo stanchi di avere i capelli biondi e vogliamo provare una nuova esperienza con un castano o viceversa. Quindi corriamo dal nostro hair-stylist per rinnovare il nostro aspetto, o ci facciamo consigliare da un addetto vendita per acquistare i prodotti per farla nel nostro bagno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Insomma, chi è che non ha mai fatto una tinta? La differenza tra la tinta dal parrucchiere e quella fatta in casa è la disponibilità dei prodotti. Il parrucchiere, infatti, possiede tanti prodotti per la cura dei capelli, tra i quali spicca anche il gel antimacchia. Prodotto essenziale che noi non abbiamo.

Per cui quando facciamo la tinta dall’hair-stylist siamo sicure di uscire con il look rinnovato e senza macchie in fronte e sul collo. Invece, non essendo professionisti nel settore capiterà di macchiarci. Come fare, dunque, per evitare le macchie? Come eliminarle?

Cercheremo di rispondere a queste domande e vedremo come rimuovere le macchie di tinta fatta in casa con un trucchetto inaspettato ma efficace.

Come fare per evitare le macchie

Se il parrucchiere ha un prodotto specifico da spalmare sulla fronte, sulle tempie, sulle orecchie e sul collo in modo tale da evitare di macchiarci, noi potremmo usare la vaselina. Proprio come procede il nostro amico dei capelli, spalmiamo la vaselina sui contorni del nostro viso dove c’è l’attaccatura dei capelli. Poi possiamo proseguire con la tinta.

Come rimuovere le macchie di tinta fatta in casa con un trucchetto inaspettato ma efficace

E se non abbiamo la vaselina a disposizione? Qualora non l’avessimo, vi sarebbe un modo per rimuovere le macchie: la cenere. Ebbene, la cenere di sigaretta o del pellet rimuoverà le macchie della tinta fatta in casa. Ovviamente la cenere deve essere fredda! Quindi creiamo una sorta di crema con acqua tiepida e cenere, e con un batuffolo di cotone ne prendiamo un po’ e la strofiniamo sopra le macchie.

Qualora qualche residuo dovesse cadere, attenzione agli occhi quando eseguiamo l’operazione sulla fronte, quindi chiudiamoli e apriamoli dopo aver finito. Alla fine dell’operazione spalmiamo una crema idratante viso e dell’acqua profumata per eliminare eventualmente i cattivi odori dati sia dalla tinta che dalla cenere.

Davvero un rimedio inaspettato ma efficace. Inoltre la cenere del pellet sembra che sia un buon rimedio per pulire le superfici di casa da macchie incrostate, nonché per lucidare l’argenteria. Chiaramente si tratta di rimedi della nonna, per cui consigliamo sempre di consultare un esperto del settore, sia per quanto riguarda la tinta che per quanto concerne la casa.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te