Come rimuovere le macchie di smalto da vestiti e tappeti

Che disastro: stavi applicando lo smalto sulle unghie, quando all’improvviso la boccetta ti è caduta. Ora c’è smalto ovunque! Ma non disperarti, a tutto c’è un rimedio. Ecco come rimuovere le macchie di smalto da vestiti e tappeti.

Segui questi consigli per salvare il tappeto

I tappeti sono spesso molto costosi. Bisogna quindi fare attenzione a non peggiorare la situazione mentre si cerca di rimuovere lo smalto. Ecco gli errori da non devi assolutamente commettere:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

a) usare acqua calda, perché rischi che faccia aderire ancor più lo smalto al tappeto;

b) sfregare la macchia, perché potresti danneggiare ulteriormente le fibre;

c) cercare di rimuovere la macchia partendo dal centro.

Ecco invece cosa devi fare. Procurati un solvente per lo smalto che non contenga acetone. Trova un angolino nascosto del tappeto, e applica qualche goccia di solvente sulle fibre. Lascia agire per almeno mezz’oretta, meglio ancora se aspetti un’ora. Poi controlla i risultati: se il punto in cui hai applicato il solvente ha cambiato colore, è il caso che tu ti rivolga a un professionista. Stessa cosa se, sfregando un cotton fioc, ti accorgi che il tappeto sta rilasciando colore.

Se invece il test non ha causato danni, puoi procedere così:

a) applica qualche goccia di solvente su un cotton fioc;

b) passa con delicatezza il cotton fioc sul tappeto, con movimenti dall’esterno verso il centro della macchia;

c) tampona con un panno bianco in cotone e ripeti finché lo smalto non si è completamente dissolto.

Smalto sui vestiti, addio!

Se vuoi far tornare come nuovi i vestiti macchiati di smalto, controllane subito l’etichetta. Per i tuoi capi di abbigliamento sono in cotone o in fibre sintetiche, puoi cavartela da solo. Invece, se hai macchiato vestiti in lana, seta, lino o altre fibre naturali, corri subito in lavanderia.

È sempre meglio agire quando la macchia è ancora fresca. Tamponala molto delicatamente con un panno bianco e pulito per rimuovere il grosso dello smalto. Dopodiché, puoi usare un solvente. Puoi optare per l’acetone, a meno che i tuoi vestiti non contengano acetato, triacetato o modacrilico. Puoi scoprirlo leggendo l’etichetta. In questo caso rischieresti di rovinarli, e sarebbe quindi preferibile usare un solvente senza acetone.

Una volta individuato il solvente adatto, applicane qualche goccia su un panno bianco e passalo delicatamente sulla macchia, con movimenti dall’esterno verso il centro. Cambia il panno quando è sporco di smalto. Infine, sciacqua il tuo capo d’abbigliamento con acqua fredda e mettilo in lavatrice.

Ora che sai come rimuovere le macchie di smalto da vestiti e tappeti, puoi farti la manicure in tutta serenità!

Approfondimento

Come rimuovere lo smalto senza acetone

Consigliati per te