Come rimuovere le macchie di kiwi usando semplicissimi ingredienti che tutti abbiamo in casa

La frutta fa bene e bisognerebbe mangiarne almeno 5 porzioni al giorno. Tra i frutti più gustosi c’è il kiwi, che oltre ad essere molto saporito è anche ricco di vitamine. Attenzione però a non sbrodolarsi quando lo si mangia o lo si sbuccia (anche se abbiamo visto che sarebbe meglio mangiarlo tutto intero, buccia compresa). Soprattutto quando è molto maturo, è un attimo schizzarci con la sua polpa verde.

La cosa più importante è agire tempestivamente. L’ideale è infatti intervenire in maniera rapida. Più la macchia è fresca e più è facile rimuoverla.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

È davvero semplice. Vediamo insieme come rimuovere le macchie di kiwi usando semplicissimi ingredienti che tutti abbiamo in casa.

Ghiaccio

Passare sulla macchia ancora fresca un cubetto di ghiaccio e risciacquare con acqua fredda corrente.

Acqua bollente

Se la macchia è vecchia, e il frutto si è essiccato, procedere con il metodo dell’acqua bollente. Far bollire un po’ di acqua e versarla sulla zona sporca. Così facendo, i residui del frutto si staccano dalle fibre di tessuto. Procedere quindi con il normale lavaggio del capo interessato, a mano o in lavatrice.

Sapone di Marsiglia

Se accidentalmente abbiamo macchiato un capo di cotone colorato con il kiwi, l’ingrediente che può darci una mano è il sempre caro sapone di Marsiglia. Basta strofinarlo direttamente sulla macchia fino a quando questa non scompare. Nel caso di una macchia troppo resistente, lasciare il capo a mollo per una notte intera in acqua insaponata. L’indomani, procedere con il normale lavaggio in lavatrice.

Come rimuovere le macchie di kiwi usando semplicissimi ingredienti che tutti abbiamo in casa: sale e limone

Sempre nel caso di una macchia ormai secca, ci possono venire utili il sale e il succo di limone, due semplici ingredienti presenti in tutte le case e spesso impiegati per la pulizia della casa e non solo in cucina. Con limone e sale si può procedere in 2 modi:

  • far sciogliere due cucchiai di sale insieme al succo di un limone in una bacinella con acqua tiepida. Lasciare un po’ a bagno, quindi risciacquare bene e procedere con il normale lavaggio;
  • cospargere la macchia da trattare con il sale e poi spremervi sopra il limone. Strofinare energicamente per staccare tutti i residui secchi.

Consigliati per te