Come rimuovere facilmente i punti neri con questa tecnica del tutto naturale

I punti neri sono delle imperfezioni della pelle che se non tolti, possono provocare dei brutti inestetismi. Inoltre il punto nero tende a divenire sempre più grande. Vediamo allora come rimuovere facilmente i punti neri con questa tecnica del tutto naturale.

Come si forma un punto nero

Si chiamano così per la loro forma a spillo che si insinua nell’epidermide e da cui emerge la testa. Non escono fuori spontaneamente, perché è come se fossero bloccati da un tappo di cheratina e di sebo ossidato, che li tiene bloccati.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Detergere la pelle

Il primo passo da fare per rimuoverli è detergere la pelle, lavando il viso con dell’acqua, oppure detergendolo con della soluzione fisiologica. Il secondo passo da fare è di ammorbidire la pelle aggiungendo qualche goccia di olio sulla zona che si vuol trattare. Un qualsiasi olio per la pelle che si ha in casa fa a caso nostro. Si massaggia delicatamente la pelle affinché l’olio si assorba. Nello stesso tempo questo la nutre grazie agli acidi grassi e ammorbidisce così la testa del punto nero. Si massaggia la pelle fin quando non si osserva che le prime scaglie di cheratina cominciano ad andar via. Ciò significa che il punto è pronto per essere trattato.

Lo scrub

Il terzo passaggio è lo scrub, e possiamo utilizzare un prodotto specifico. Buoni sono quelli a base di cera di jojoba che ha la capacità di legarsi al grasso, cosa che agevola la rimozione dei punti neri. Lo si applica fino a farlo assorbire con un buon massaggio.

L’olio che abbiamo utilizzato prima e la cera di jojoba ora, fondono i grassi e diventano un tutt’uno con il punto nero. Quest’azione è molto importante perché così non c’è bisogno di aggredire la pelle per far uscire il punto nero, ma tutto si farà più fluidamente.

Come rimuovere facilmente i punti neri con questa tecnica del tutto naturale

Sul viso i punti neri si localizzano piuttosto sulla zona naso e sul mento. Con delle salviettine spingiamo con una pressione progressiva il punto nero, sollevando la pelle in cui si trova, come a formare una piccola piega.

Non si usano le unghie, ma piuttosto la parte sottostante. Si prende la pelle intorno al punto nero e la si solleva come una collinetta. In questo modo il punto nero è espulso senza sforzo fin dalla base. In questo modo non vi saranno tracce sulla pelle del passaggio delle unghie né di piccole infiammazioni.

Poi passiamo una asciugamani morbida e lasciamo che il viso si riprenda. Se la pulizia l’abbiamo fatta a sera, possiamo aggiungere una maschera che ci accompagnerà durante la notte, per risvegliarsi con un viso splendente e pulito.

Ecco un approfondimento su come far assorbire l’olio sul viso senza lasciarlo unto.

Consigliati per te