Come rilevare il posizionamento di un telefonino

Gli smartphone sono diventati uno strumento essenziale per la vita di tutti i giorni. Oltre a telefonare, ci danno accesso ad Internet. In questo modo possiamo comunicare, lavorare, divertirci, controllare la nostra casa da lontano o anche gestire il nostro conto in banca. Le applicazioni sono ormai così diffuse che un semplice messaggio su WhatsApp può avere valore legale in tribunale. Ne abbiamo parlato diffusamente in un recente articolo.

Perdere il nostro cellulare diventa quindi un grosso problema, non solo per il danno economico. In questo articolo capiremo come rilevare il posizionamento di un telefonico per poterlo recuperare agevolmente. Può sembrare un’operazione da agente segreto, invece è un’opzione davvero comoda per tanti motivi. Oltre ad aiutarci a ritrovare il cellulare che abbiamo smarrito, infatti, una localizzazione consente ad un genitore di monitorare i figli. O a capire dove si trova una persona cara se non ci risponde al telefono e siamo preoccupati.

Le App che ci aiutano

Molti smartphone consentono di installare specifiche applicazioni mobili che rilevano la posizione di un telefono utilizzando le coordinate GPS. Ovviamente la nostra privacy sarà sempre al primo posto. Saremo noi, infatti, a stabilire chi può intercettare la nostra posizione e con quali dispositivi. Potremo anche limitare questa funzione in modo da essere i soli a poter ottenere questi dati. In questo modo, utilizzando un computer connesso ad Internet, riusciremo a scoprire dove si trova il nostro telefono. Inoltre, potremo anche farlo suonare, anche se spento o privo di suoneria.

Un ottimo sistema se siamo disordinati o se temiamo il furto del nostro dispositivo mobile. Prima di capire come rilevare il posizionamento di un telefonino altrui, ricordiamo che esistono specifici apparati che indicano la loro posizione. Possono, ad esempio, indicarci costantemente dove si trova la nostra auto e prevenirne così un possibile furto. Oppure potrebbero aiutarci a capire dove si trova un figlio neopatentato.

Come rilevare il posizionamento di un telefonino

Un’altra funzionalità molto utile dei dispositivi di geolocalizzazione ci aiuta a tutelare i nostri animali domestici. Ad esempio, se il nostro cane o il nostro gatto hanno l’abitudine di fare qualche passeggiata intorno a casa senza di noi. Con un semplice dispositivo da attaccare al collare, un’applicazione ci indicherà sempre la posizione di Fido. La stessa cosa vale per oggetti a rischio smarrimento, come chiavi di casa o dell’auto o i costosi auricolari senza fili. Per conoscere, invece, la posizione del cellulare di un’altra persona, oltre all’applicazione dovremo chiedere l’autorizzazione all’interessato. Installare un’applicazione senza il consenso dell’interessato può configurare la violazione dell’articolo 617bis del Codice Penale. Per questo motivo, tutte le applicazioni in grado di comunicare a terzi la propria posizione richiedono un esplicito consenso all’invio di tali dati. Insomma, anche se abbiamo capito come rilevare il posizionamento di un telefonino, questo non ci consente di farlo indiscriminatamente.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.