Come rilassarsi e prendersi cura di se stessi sotto la doccia 

Dopo una lunga e stressante giornata fuori casa il primo desiderio che avvertiamo è quello di farci avvolgere da una rilassante e rigenerante doccia.

L’igiene personale è molto importante, così come è importante la scelta dei prodotti giusti. Questo non solo nell’acquisto di detergenti naturali ma anche nella scelta della giusta spugna.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Qualunque sia il tipo di modello scelto, la caratteristica prioritaria deve essere oltre a quella della sua  composizione naturale quella della morbidezza. Il contatto sulla pelle deve trasmettere una sensazione di piacevolezza senza creare forti arrossamenti dovuti allo sfregamento.

Le spugne, oltre agli asciugamani ed accappatoi, hanno il delicato compito di donare massaggi e carezze rilassanti.

Esistono diverse tipologie di spugne in commercio, quelle naturali e quelle sintetiche, ma sicuramente la spugna dalle qualità indiscusse è quella naturale.

Le spugne naturali sono particolarmente indicate per le pelli sensibili, come per quella dei neonati, essendo antisettiche ed antibatteriche e sono a prova di irritazione.

Con le dovute accortezze hanno una durata maggiore nel tempo e distribuiscono bene il detergente e con la loro azione massaggiante stimolano la circolazione sanguigna.

Le spugne naturali sono caratterizzate da una forma tonda e bucherellata. Si possono trovare in commercio di diversi tipi da quelle più adatte alla detersione del viso, del corpo, oppure con azione esfoliante.

Vediamo come rilassarsi e prendersi cura di se stessi sotto la doccia con queste spugne naturali.

La spugna naturale di mare

È un prodotto adatto a tutti i tipi di pelle, in modo particolare per quelle sensibili.

Effettua una detersione profonda del corpo e del viso, dona luminosità, ideale per la rimozione del trucco, e grazie alla sua composizione rilascia uniformemente il sapone ricevuto.

Spugna in fibra di Ramié e in fibra di Sisal

Questa spugna è morbida e delicata sulla pelle ma allo stesso tempo esfoliante, rimuove le cellule morte, impurità ed agenti esterni, ideale per un massaggio rilassante sotto la doccia.

Queste fibre vengono lavorate e poi utilizzate come rivestimento della spugna oppure vengono utilizzate senza la spugna interna per poi conferire loro la forma del guanto.

Spugna di luffa

Questa spugna è ricavata da una pianta rampicante, i cui frutti, raggiunta la maturazione, se non vengono staccati dalla pianta, si disidratano lasciando al loro interno il corpo fibroso.

È ipoallergenica, biodegradabile, é un ottimo esfoliante per viso e corpo, ideale per pelli più delicate, rilasciando la cute morbida, liscia e luminosa.

Dopo l’uso bisogna sciacquare la spugna sotto l’acqua corrente, strizzarla bene e farla asciugare in un posto ventilato, appesa ad un gancetto per evitare la formazione di muffe.

Rispetto alle spugne sintetiche le spugne naturali sono biodegradabili, sono più durature e resistenti, detergono a fondo la pelle, sono rigeneranti e stimolanti, sono il modo più naturale possibile per prendersi cura della propria persona.

Ecco spiegati semplici consigli per rilassarsi e prendersi cura di se stessi sotto la doccia.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te