Come ridare bellezza ai tappeti di casa 

Quando parliamo di tappeti, ci riferiamo a dei cosiddetti complementi d’arredo, non solo belli da vedere, ma anche assolutamente di gusto personale. Nella scelta di un tappeto, infatti, identifichiamo molte delle nostre qualità e delle nostre caratteristiche. Ma, proprio perché è un accessorio molto usato, si sporca e diventa deposito di microbi in maniera esponenziale. Ecco, quindi come ridare bellezza ai tappeti di casa, seguendo i consigli dei nostri Esperti e, delle loro esperienze maturate nel settore. Vedremo assieme che non tutti i tappeti hanno bisogno della stessa manutenzione e della stessa pulizia.

Ridare bellezza e colore

La prima cosa che dobbiamo fare quando ci occupiamo della manutenzione della pulizia dei nostri tappeti è considerarne la qualità e la manifattura. Ogni tappeto ha un suo tessuto e una sua natura specifica, e di questo dobbiamo tenere conto al momento dell’igienizzazione. Sicuramente, tutti i tipi, hanno bisogno della classica sbattuta all’aria, a colpi di battitappeto. Un sistema immortale, tramandata dalle nonne e sempre molto concreto e utile. Anche la maniera più veloce per sbarazzarci della polvere. Ricordiamoci di sbattere tutte e due le facce del tappeto, così da eliminare la gran parte degli acari. Soprattutto se in casa qualcuno soffre di allergie.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Ridare bellezza ai tappeti più costosi

Come ridare bellezza ai tappeti di casa se questi sono di valore e ci teniamo in maniera particolare? Ecco i suggerimenti per fare in modo che il nostro investimento sul tappeto non venga a mancare:

  • una volta sbattuti all’aria e riposizionati sul pavimento, iniziamo la vera proprio pulitura;
  • prendiamo una spazzola, un secchio con circa tre litri di acqua e un cucchiaio di ammoniaca, o di trielina;
  • passiamo la spazzola in maniera decisa, seguendo un procedimento che abbini vigore e delicatezza assieme;
  • nel caso in cui il tappeto forse macchiato, possiamo utilizzare tranquillamente acqua e aceto;
  • in qualsiasi tipo di pulizia, non dimentichiamo mai di seguire il verso del pelo;
  • nel caso in cui il tappeto risultasse molto umido, rimettiamolo all’aria, ma non al sole, per evitare che i colori sbiadiscono.

Pulire i tappeti economici di casa

Per quanto riguarda invece la pulizia di tappeti e zerbini economici di casa, basterà semplicemente utilizzare acqua calda e un buono sgrassatore. Valida anche la candeggina, ma abbinata sempre all’acqua, nel caso di presenza di macchie, unto e sporco resistente. Suggeriamo la lettura di approfondimento nell’articolo sottostante sull’eliminazione del calcare dalla nostra casa.

Approfondimento

Come eliminare il calcare da casa in modo semplice ed economico

Consigliati per te