Come riconoscere la carenza di ferro e rimediare con la dieta giusta

Come riconoscere la carenza di ferro e rimediare con la dieta giusta. Sono soprattutto le donne a soffrire della carenza di questo minerale abbastanza indispensabili per la nostra salute. Questo si può trovare in moltissimi cibi, in primis nella carne. Ma sappiate che se avete carenza di ferro, non è necessario abbuffarsi di carne, perché ci sono tantissimi atri cibi che abbinati possono risolvere il problema.

Come riconoscere la carenza di ferro e rimediare con la dieta giusta

Il ferro è molto importante, per l’essere umano, per la sintesi dell’emoglobina dei globuli rossi. Questa è la proteina che trasporta l’ossigeno dai polmoni a tutte le parti del corpo, e capite bene che se manca potrebbe essere un problema. Infatti uno dei sintomi della carenza di ferro è proprio quello di sentirsi fiacchi, causata dal poco ossigeno che circola nel corpo umano. Altri sintomi possono essere ad esempio mal di testa, pallore ed essere sempre giù di morale. Questi sono i sintomi lievi che possono essere il nostro campanello d’allarme. Quindi, potrebbero spingerci a fare delle analisi del sangue per capire i livelli di ferro.

Cosa mangiare dunque

La dieta sana ed equilibrata è un perfetto alleato. Un tempo si suggeriva di mangiare tanta carne rossa, oggi però sappiamo che mangiare tanta carne rossa non fa proprio benissimo all’organismo. Quindi è importante variare.  Ad esempio, i legumi secchi come soia, fagioli, ceci e lenticchie sono molto ricchi di ferro. E anche il cioccolato, sempre quello fondente però.

Una cosa molto importante che dovete fare quando mangiate è assumere della vitamina C. In questo modo eviterete l’ossidazione del ferro durante la digestione. Ad esempio con il succo d’arancia potete cucinare il pollo, oppure potete usare il limone come alternativa all’arancia. Quindi ricordatevi sempre che se si ha carenza di ferro non è necessario ingozzarsi di carne rossa, perché ci sono moltissimi altri alimenti che fanno al caso vostro.

Approfondimento:

Qual è il nuovo alimento che incrementa l’apporto di ferro nell’organismo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te