Come riciclare questo semplice oggetto per avere un orto più pulito e produttivo

Il pallet, o bancale, è un oggetto facilmente reperibile che viene ormai utilizzato in ogni ambito del fai da te. L’orto non è da meno. È infatti possibile utilizzare i bancali per migliorare l’aspetto del nostro orto o giardino, lasciando le piante in perfetta salute. Vediamo allora come riciclare questo semplice oggetto per avere un orto più pulito e produttivo.

Giardino verticale

Esistono diverse versioni di giardino verticale costruito con un bancale. La più comune riguarda inchiodare dei barattoli alle assi, così una volta che il pallet viene messo in verticale si avranno tanti vasetti a disposizione. Se però si vuole lasciare più spazio alle piante per crescere, esiste un’alternativa. Questa consiste nel rivestire il bancale dall’interno con un tessuto geotessile. Possiamo fissare il tessuto con una spillatrice, puntine o chiodi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Dopo aver rivestito un lato, lasciamo il bancale a terra per il momento e riempiamolo con della terra fertile. Richiudiamo poi anche il lato di davanti con il tessuto, lasciando le assi in evidenza. In questo modo avremo il bancale che contiene una sorta di grande sacco di terra. Effettuiamo dei buchi negli spazi fra un’asse e l’altra, dove posizioneremo i semi o direttamente le piantine. Possiamo valutare di lasciare il bancale in orizzontale ancora qualche giorno dopo la semina, così da lasciare che le piante facciamo maggiore presa. Una volta posizionato in verticale, potremo farci crescere pomodori o piante aromatiche in pochissimo spazio!

Aggiungiamo che si può decidere di lavorare il bancale con della carta vetrata e persino dipingerlo. Consigliamo comunque di rivestirlo con della tintura impermeabile, così da evitare di farlo marcire quando innaffiamo le piante.

Orto senza erbacce

Possiamo utilizzare i bancali anche per il nostro classico orto. Possiamo infatti usarli come divisori dei filari delle nostre piante. Posizioniamo il bancale sul terreno, sempre muniti di guanti da giardino per evitare le schegge. Riempiamolo poi con del terreno fertile. A questo punto possiamo piantare o seminare nelle strisce definite dalle assi del pallet. In questo modo l’orto apparirà non solo più ordinato, ma anche quasi del tutto privo di erbacce. Infatti, il terreno coperto dalle assi non riceve i raggi solari che consentirebbero alle erbacce di crescere.

Abbiamo quindi scoperto come riciclare questo semplice oggetto per avere un orto più pulito e produttivo.

Consigliati per te