Come riciclare le vecchie borse in modo creativo e a costo zero

Con la primavera è tempo di fare un po’ di decluttering nell’armadio: svuotare il guardaroba da ciò che non usiamo più per lasciar spazio al nuovo. E in questa operazione potremmo ritrovarci tra le mani anche delle borse fuori moda, che non indossiamo da molto tempo. Invece di buttarle, c’è un modo per dar loro nuova vita. Ecco allora come riciclare le vecchie borse in modo creativo e a costo zero.

Le borse, infatti, possono essere trasformate in un contenitore di splendide composizioni di fiori ed erbe (ancora meglio se raccolti dal proprio giardino). Un’idea economica per valorizzare la casa: all’interno, appoggiandola su un mobile o su un davanzale, all’esterno da appendere a una scala o a una parete.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Che cosa occorre

a) Una vecchia borsa, meglio se in paglia, non più piccola di 40 cm;

b) una mattonella di spugna di circa 20 cm;

c) un sacchetto di plastica per alimenti (tipo quelli per surgelati);

d) una ciotola di plastica di circa 20 cm di diametro;

e) fiori misti;

f) rami di eucalipto;

g) rami di erbe aromatiche (rosmarino, salvia, etc…);

h) cesoie e coltellino.

Come realizzare una composizione di fiori con una vecchia borsa

Il primo passo è inserire all’interno della borsa la ciotola di plastica: sarà questa, infatti, la base per contenere la composizione senza il rischio di bagnare la borsa. Nel frattempo, bisognerà immergere la spugna nell’acqua fino a inzupparla completamente. Dopo averla scolata dall’acqua in eccesso, inserire la spugna nel sacchetto per surgelati – senza chiuderlo – e trasferire il tutto nella borsa, all’interno della ciotola. Ora con il coltellino sarà necessario rimuovere la spugna in eccesso così da farla aderire perfettamente alla ciotola.

Quindi, prendere i rami di eucalipto ed eliminare le foglie in basso (lasciare il fusto libero per almeno 7 cm). Inserire i rami lungo i bordi della mattonella di spugna mantenendo un’angolazione di 45° così da farli ricadere tutt’attorno la borsa. Aggiungere ora i rametti di erbe aromatiche seguendo la cornice creata con l’eucalipto e i fiori recisi. Riempire gli spazi lasciati liberi iniziando dalla parte centrale della spugna e spostandosi man mano verso l’esterno. I fiori dovranno essere ben distribuiti in modo che i colori siano abbinati in modo armonioso. Riempire con le erbe aromatiche i punti in cui si vede ancora la spugna.

Ultimo consiglio: per poter assicurare lunga durata alla composizione, è importante inserire i fusti dei fiori, dell’eucalipto e delle piante aromatiche per almeno 7 cm nella spugna. Questo assicurerà la giusta idratazione.

Come prendersi cura della composizione di fiori?

La borsa fiorita può durare anche 20-25 giorni, avendo cura di bagnare la spugna ogni 4-5 giorni. Basterà versare mezzo bicchiere d’acqua al centro della composizione.

Ecco allora svelato il trucco per riciclare le vecchie borse in modo creativo e a costo zero, creando delle meravigliose composizioni floreali per la propria casa. Per scoprire, invece, come riciclare anche vecchie t-shirt consigliamo di leggere questo articolo.

Consigliati per te