Come riciclare il pancarré avanzato senza buttare nemmeno le croste

Per gli amanti del riuso in cucina, ecco come riciclare il pancarré avanzato senza buttare nemmeno le croste. E questo perché, anche quando si fa di tutto per farlo durare il più a lungo possibile, capita che per il pancarré ci sia da fare una scelta. Tra buttarlo a breve oppure riutilizzarlo subito. Sfruttando la mollica, e anche le croste, per varie preparazioni e ricette.

Ecco come riciclare il pancarré avanzato senza buttare nemmeno le croste

Nel dettaglio, per riciclare il pancarré avanzato senza separare la mollica dalle croste, la soluzione migliore è quella dei crostini. Che si possono preparare mettendoli in una teglia sotto il grill del forno statico, preriscaldato a 150 gradi centigradi, giusto tre minuti per lato.

Oppure i crostini di pancarré avanzato sono facili da preparare, in alternativa, pure tostando il pane in padella. In questo modo il pancarré avanzato diventerà un ottimo ingrediente da aggiungere a insalate, zuppe e minestre.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

Ma si può fare di più, e meglio, preparando i crostini impanati. Ovverosia, tolte le croste, dapprima infarinando le fette di pancarré avanzato e poi passandole nell’uovo sbattuto, oltre che nel pangrattato, al quale è stato aggiunto origano e formaggio parmigiano grattugiato al momento. A questo punto, basterà friggere, a poco a poco, i crostini infarinati e impanati, in olio di semi caldissimo e, quando pronti, scolare e tamponare con la carta assorbente. E infine servire a tavola subito caldi.

Croccanti bastoncini al rosmarino con i bordi

I bordi del pancarré rimasti, invece, si possono bagnare in un intingolo di olio extravergine di oliva, rosmarino, pepe e aglio tritato finemente. Per poi infornare al fine di ottenere degli sfiziosi bastoncini al rosmarino. Ottimi, per esempio, come aperitivo da servire a tavola, in particolare, versando sopra, a filo, il resto dell’intingolo.

Infine, per consigli di carattere generale, su come riciclare il pane raffermo, si consiglia la lettura di questo articolo.

Consigliati per te