Come restituire facilmente gli acquisti online quando non si è soddisfatti

Le video guide di PdB

La pratica degli acquisti online ormai dilaga in ogni parte del Mondo. Che sia per necessità o per pigrizia, si acquistano sul web prodotti di ogni genere che vanno dal cibo al vestiario, dall’oggettistica alla cosmesi.

Ma cosa accade quando si ritira una merce che non soddisfa le aspettative di chi l’ha comprata? Se il pacco che arriva dritto nelle case dei consumatori non contiene l’oggetto desiderato o corrispondente a ciò che si voleva può essere fastidioso.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Per questa ragione, tutti i siti di acquisti online o le aziende che permettono di comprare direttamente da sito hanno predisposto la possibilità di “reso gratuito”. Con reso si intende la restituzione dell’oggetto (ovviamente non ancora utilizzato) al venditore e la restituzione della somma pagata per l’acquisto (entro dei giorni prefissati dalla consegna del pacco).

Questa procedura è generalmente simile per tutti i siti e i rivenditori in internet; la restituzione è abbastanza semplice da effettuare ma necessita di alcuni passaggi importati.

Vediamo come restituire facilmente gli acquisti online quando non si è soddisfatti?

La richiesta di restituzione dell’oggetto

Si prenda come esempio un sito di acquisti online come Amazon.it o eBay.it. Entrambi, come altri rivenditori, necessitano per acquistare di un accesso con credenziali sul sito. Grazie a questo accesso si tiene memoria degli acquisti effettuati.

Se si vuole restituire un oggetto bisogna effettuare il login, andare sulla pagina Resi e selezionare “restituisci articolo” oppure inserire (come su eBay) il venditore cui ci si è rivolti. Il venditore può inserire dei parametri per la restituzione dell’oggetto e della somma.

Una volta inserito il numero dell’ordine che generalmente compare tra gli acquisti, selezionare “restituisci articolo” e inserire le ragioni per cui si vuole restituirlo.

In alcuni siti è possibile essere ripagati con un rimborso, sostituzione o effettuare un cambio. Inviare la richiesta.

Come restituire facilmente gli acquisti online quando non si è soddisfatti

Adesso bisogna scegliere come restituire l’articolo: Amazon consente di consegnare l’oggetto nei punti di riferimento. Generalmente l’articolo può essere rispedito via posta oppure si può contattare il rivenditore, spiegando perché si vuole restituire l’oggetto, e concordare il reso.

Se il reso è Amazon basterà stampare l’etichetta fornita dal sito e l’autorizzazione alla restituzione che andrà inserita all’interno del pacco. Il pacco deve essere sigillato con l’imballo con cui è stato recapitato.

Un consiglio è di inserire l’opzione di tracciamento USPS o UPS e FedEx, così da avere conto del percorso del pacco.

Approfondimento

Queste sono le possibili cause e soluzioni del rallentamento di un computer Mac

Le video guide di PdB

Consigliati per te