Come restaurare e verniciare le persiane

Le persiane in legno sono sempre eleganti e danno carattere alla casa. Possono essere color legno nei casi più comuni, o colori pastello, soprattutto per decorare le case di vacanza.

Per quanto siano belle però, le persiane in legno sono soggette a deterioramento soprattutto a causa dei fenomeni atmosferici. Vento, pioggia e sole forte possono rovinarle, causando una vera e propria sfogliatura del loro strato più superficiale.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Vediamo quindi come restaurare e verniciare le persiane.

Per eseguire questo processo è bene prendersi del tempo libero: le fasi di questa operazione sono semplici ma devono essere svolte con molta attenzione per evitare di creare danni.

Prima fase

In questa fase è consigliabile l’utilizzo dei guanti per proteggersi dalle eventuali schegge. Si procederà, quindi, con lo sgrosso del legno, per cui sarà necessaria della carta vetrata a grana 80 o 100.

Solitamente si utilizza la grana 100 nei casi in cui la vernice è ancora ben aderente alla persiana, altrimenti basterà l’80. È importante insistere nei punti in cui il legno si presenta più sfilacciato.

Per velocizzare questa fase si potrà aiutarsi anche con una levigatrice, per poi passare alla carta vetrata per pulire gli angoli più difficili da raggiugere.

Attenzione: se si vuole cambiare colore alla persiana, sarà di fondamentale importanza togliere la vecchia vernice anche dai punti più nascosti in modo molto meticoloso.

Spolverare la persiana con un pennello per togliere eventuali residui di vecchia vernice o polvere.

Impregnante

Ora il legno è pulito, quindi si passa alla seconda fase.

La fase della verniciatura inizia con la stesura dell’impregnante, sintetico o ad acqua. Servirsi di un pennello per passare l’impregnante in tutti i punti del legno. Utilizzare un buon impregnante è la base di un lavoro duraturo e ben fatto.

In base all’impregnante utilizzato, saranno necessarie diverse ore per far sì che il prodotto si asciughi perfettamente.

Per un lavoro di precisione, ora tappare i piccoli fori presenti sul legno con uno stucco da esterno, servendosi di una spatola. Lo stucco in eccesso andrà eliminato prima che si asciughi.

A questo punto, si dovrà riutilizzare la carta vetrata per togliere eventuali residui superficiali di stucco o altro.

Prima di passare alla verniciatura definitiva, se si vuole fare un ottimo lavoro, è opportuno stendere una mano di fondo. Questo passaggio, erroneamente, è spesso trascurato. Il fondo garantirà una maggiore aderenza della vernice, inoltre proteggerà le persiane dall’umidità.

Verniciatura

Quando il fondo sarà asciutto, sarà il momento della verniciatura. Stendere più mani se necessario. L’ideale è scegliere una vernice che protegga la persiana da sole e pioggia.

Abbiamo visto insieme, dunque, come restaurare e verniciare le persiane.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te