blank

Come rendere più luminosa la camera da letto con un piccolo accorgimento 

Stiamo ormai per tagliare il traguardo dell’anno di pandemia e isolamento. Abbiamo sin qui sperato che la luce del tunnel fosse vicina, rimandandola però in più di un’occasione. Se in questi 12 mesi molte delle nostre abitudini sono cambiate, è anche vero che abbiamo riscoperto certi particolari prima poco utilizzati. Parliamo, nello specifico, nella nostra casa e di quelle stanze, che, fino a poco tempo fa, usavamo solo lo stretto necessario. Come, ad esempio, la camera da letto. Molti di noi hanno infatti approfittato delle restrizioni per farla diventare un vero e proprio ambiente quotidiano. Magari, con l’aggiunta di qualche attrezzo da palestra, o, di una scrivania, per lavorare in smart working da casa. Ecco, allora, che i nostri Esperti suggeriscono come rendere più luminosa la camera da letto con un piccolo accorgimento.

Tende e specchi

Negli ultimi anni, sulla scia delle case americane, italiani hanno scoperto il piacere di una casa tinteggiata e multicolorata. È, infatti, sempre più difficile trovare appartamenti e case che presentino il solo colore bianco. Soprattutto, se parliamo di rustici, loft, o ambienti comunque ristrutturati con travi e sassi a vista, che richiamano colori simili. Non fanno certo eccezione le camere da letto, che, spesso anzi, invogliano a colori più vivaci e personalizzati. Con il rovescio della medaglia, però, di portare via luce all’ambiente. Ecco allora come rendere più luminosa la camera da letto con un piccolo accorgimento, che donerà molta più luce: l’intervento su tende e specchi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

L’importanza delle tende

Se la nostra camera da letto vanta comunque dei colori di parete chiari, avrà comunque il merito di essere uno sfondo ideale con dei mobili dalle tonalità vivaci. Attenzione però, che, generalmente, i colori che riescono a dare luce attraverso le pareti sono il bianco e il giallo. Con tutte le loro varianti. Ma, nel caso in cui la nostra stanza abbia dei colori più vivaci e tendenti allo scuro, possiamo intervenire con delle tende in tessuto leggero e dai colori chiari. Addirittura, se non abbiamo costruzioni confinanti o vicine, potremmo decidere di eliminare del tutto le tende e lasciare le finestre nude. Così ci garantiremmo un pieno di luminosità. Ricordiamo anche che privare la finestra delle tende, significa dare spazio alla creatività del davanzale. Qui potremmo intervenire con delle piantine vivaci o complementi d’arredo che riflettono la luce.

Importanti anche gli specchi

Uno dei trucchi più semplici in assoluto per donare luminosità alla camera da letto è posizionare lo specchio frontalmente alla finestra. Scegliendo, magari, uno specchio di ampie dimensioni e con una cornice limitata, o comunque chiara, avremo un gioco di luci tale da cambiare completamente la luminosità della stanza. Addirittura, potremo, completare l’opera, posizionandone un altro all’ingresso della stanza. Nelle giornate di sole, potremmo anche rischiare di entrare in camera da letto con gli occhiali da sole.

Approfondimento

Usare troppa carta alluminio farebbe male alla salute

Consigliati per te