Come recuperare i punti persi dalla patente di guida

Vi sono talune infrazioni per le quali il Codice della Strada prevede, oltre ad una sanzione pecuniaria, quella accessoria costituita dalla decurtazione dei punti dalla patente. La licenza di guida parte da 20 punti che possono aumentare o diminuire a seconda, appunto, delle sanzioni amministrative che vengono comminate nel corso del tempo. Tuttavia, qualcuno non sa che i punti si possono anche recuperare. Allora, in questo articolo si spiegherà, proprio come recuperare i punti persi dalla patente di guida.

Come recuperare i punti della patente

Anzitutto, dopo che si siano subite contravvenzioni che abbiano comportato la sottrazione dei punti, questi possono essere accreditati naturalmente. Cioè, se per 2 anni di seguito, non si subiscono altre multe che comportano la decurtazione dei punti, si possono recuperare tutti quelli iniziali. Se, invece, non viene commessa alcuna violazione, ogni due anni, vengono accreditati 2 punti aggiuntivi, che si vanno ad aggiungere ai 20 che si hanno. In ogni caso, non si può andare oltre i 30 punti, in totale. Inoltre, un secondo metodo per riottenere punti decurtati, anche parzialmente, è quello di frequentare appositi corsi.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Che fare se  arriva a zero punti

Una volta chiarito come recuperare i punti persi dalla patente di guida, vediamo invece cosa fare se, addirittura si arriva a perderli tutti. A quel punto, sussiste un obbligo di revisione entro 30 giorni dalla notifica che la dispone. Se non si ottempera a tanto, la patente viene sospesa. Di conseguenza, anche durante il periodo in cui la patente ha zero punti, si può circolare liberamente, cercando di evitare di commettere nuove infrazioni. Tuttavia, bisognerà rifare l’esame sia teorico che pratico. Se non ci si presenta all’esame di revisione, la patente viene ritirata e riconsegnata solo in seguito allo svolgimento di esso. Invece, se l’esame ha un esito negativo, la patente viene revocata e, occorre aspettare almeno un anno per conseguire una nuova patente. Se, infine, si supera l’esame, essa viene riconsegnata con tutti i 20 punti iniziali.

Consigliati per te