Come realizzare delle belle candele con i petali secchi

Le candele sono molto suggestive e riescono ad arredare la propria casa in modo alternativo e carino.
Se realizzate secondo il proprio gusto, si aggiunge all’arredamento di casa qualcosa di unico e personale.
Fare delle candele può essere un vero e proprio hobby, aiuta a rilassare e rendere le giornate meno stressanti.
Chi ha la passione dei fiori, può seguire questi consigli su come realizzare delle belle candele con i petali dei fiori secchi.
Queste candele, sono un’ idea molto romantica, gradite come regalo e davvero semplici da realizzare!

Ecco come realizzare delle belle candele con i petali dei fiori secchi

Occorrente:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

a) cera;
b) uno stoppino;
c) petali.

Procedimento

Essiccazione dei petali

Innanzitutto occorre seccare i petali che sono stati raccolti.
Lo si può fare in forno, nel microonde oppure sul termosifone.
Una volta seccati, se non vengono utilizzati nell’immediato, possono essere conservati in un barattolo di vetro.

Preparazione della cera

La cera va sciolta a bagnomaria con due pentolini di acciaio.
Bisogna girarla adoperando degli utensili in metallo e non bisogna mai allontanarsi perché, ad alte temperature, la cera può prendere fuoco.
Prima di versarla, deve aver raggiunto una temperatura di circa 80 gradi.

I coloranti

Quando la cera è completamente liquida, possono essere aggiunti dei coloranti.

Come versare la cera

Prendere il recipiente scelto per dare la forma alla candela e sistemare lo stoppino sul fondo, tenendolo fermo con una clip, un bullone o altro.
Versare la cera tenendo la punta dello stoppino sollevata e al di fuori del recipiente.
Prima di versare la cera nel recipiente, ungerlo con dell’olio in modo che, raffreddata, questa possa uscire senza problemi.
Il contenitore scelto, può essere di vetro resistente alle alte temperature oppure, uno stampo in silicone.

L’aggiunta dei petali

I petali vanno aggiunti quando la cera viene versata nello stampino.
Con l’aiuto di una spatola, farli aderire ai bordi del recipiente e sulla superficie della cera.
Quando si sarà completamente raffreddata, estrarla dal contenitore e lucidare la superficie con una calza di nylon.

Consigliati per te