Come realizzare dei succulenti spaghetti di soia in maniera rapida e semplice

Questo primo piatto orientale è una pietanza tipica della cultura cinese, molto amato in tutto il mondo. Può essere accompagnato da pesce come i gamberi insieme alle verdure, oppure è possibile realizzarlo in una versione vegetariana. Oggi noi spieghiamo come realizzare dei succulenti spaghetti di soia in maniera rapida e semplice e la nostra versione prevede le verdure e la carne macinata.

Ingredienti

  • 3 rotoli di spaghetti di soia (circa 150 gr.);
  • 150 gr. di carne tritata;
  • un pezzo di sedano;
  • una carota;
  • un cipollotto;
  • 100 gr. di cavolo cappuccio;
  • un cucchiaio e mezzo di salsa di soia chiara;
  • un cucchiaio e mezzo di salsa di soia scura;
  • 3 cucchiai di olio di arachidi;
  • 300 ml. di acqua (200 per mettere in ammollo gli spaghetti e 100 per la cottura);
  • sale q.b.

Preparare gli spaghetti di soia

Ecco, dunque, come realizzare dei succulenti spaghetti di soia in maniera rapida e semplice. Per iniziare, far scaldare dell’acqua (200 ml.) ed immergere gli spaghetti di soia in una ciotola per 5 minuti. Dovranno essere perfettamente coperti dall’acqua bollente per farli ammorbidire bene. Nel frattempo, tagliare le verdure a julienne, quindi il sedano, la carota, il cavolo cappuccio e il cipollotto. Mettere da parte le verdure tagliate e sciacquare sotto l’acqua fredda gli spaghetti di soia in modo da farli separare meglio.

Prendere una padella capiente e mettere a scaldare l’olio di arachidi. Quando sarà caldo, aggiungere il cipollotto e far cuocere per un minuto. Aggiungere la carne macinata e dopo un paio di minuti aggiungere anche le verdure tagliate a julienne. Far saltare in padella fino a farle appassire. Abbassando un po’ la fiamma, aggiungere i cucchiai di salsa di soia, va bene sia quella chiara, sia quella scura. Mescolare bene ed aggiungere gli spaghetti. Cercare di mescolarli aiutandosi con due mestoli di legno. Gli spaghetti inizieranno a prendere il colore degli ingredienti in padella. Aggiungere l’acqua che resta ed aspettare che la pasta l’assorba. Lasciar cuocere con un coperchio per un paio di minuti e far saltare ancora una volta. Quando l’acqua sarà quasi del tutto assorbita, è il momento di aggiungere il sale. Far cuocere ancora due minuti mescolando bene e servire.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

Approfondimento

Spaghetti all’orientale, un primo particolare senza glutine

Consigliati per te