Come pulire i tappeti di casa senza usare soluzioni chimiche nocive

Negli ultimi anni lo abbiamo introdotto prepotentemente anche nelle nostre case, guadagnandosi, proprio il caso di dirlo, spazi importanti: il tappeto. Un vero e proprio complemento d’arredo, che non perde di fascino nel tempo, e, che piace anche alle ultime generazioni. E, se, dapprima ornava solo le nostre sale, adesso è facile trovarlo anche nelle camere dei bambini, nelle anticamere e ovunque possa determinare un tocco in più alla stanza.

Bello, affascinante, col suo sapore orientale, ma portatore di acari e polvere come pochi. Se poi in casa abbiamo qualcuno allergico, diventa una vera e propria battaglia quotidiana. Come pulire i tappeti di casa senza usare soluzioni chimiche nocive è il consiglio che state leggendo con i nostri Esperti.

I tre errori da non fare

Prima di analizzare cosa fare, meglio vedere subito cosa non fare per rovinare i nostri tappeti:

a) sbatterli fuori dalla finestra in maniera troppo vigorosa;

b) metterli in lavatrice;

c) usare smacchiatori e detersivi molto aggressivi.

Se utilizzaste anche solo una di queste azioni, potreste compromettere i nodi e gli intrecci del vostro tappeto in maniera irreparabile.

Soluzioni eco ed eco

Come pulire i tappeti di casa senza usare soluzioni chimiche nocive, ma eco ed eco: ecologiche ed economiche. Il re dei rimedi più efficienti e naturali è ancora una volta il bicarbonato, in grado di igienizzare e nello stesso tempo salvaguardare i nostri tappeti. Basterà semplicemente spargerlo sul manto e lasciarlo agire per un paio d’ore. Se la nostra intenzione è quella di dichiarare guerra agli acari, allora la soluzione migliore sarà quella di vaporizzare il tappeto. Infatti, il raggiungimento di alte temperature porterà alla distruzione dei depositi dei batteri.

Una bustina di tè

Esiste anche un rimedio poco conosciuto, ma molto efficace per uccidere gli acari ed eliminare le macchie dal tessuto: una bustina di tè. Un antico e sempre valido segreto che consiste nell’aspirare una bustina di tè bagnata e lasciarla nel filtro per due settimane. Ciò permetterà alla nostra aspirapolvere di aggredire sporco e batteri dei tappeti in maniera naturale, senza nuocere all’ambiente e senza rischiare di rovinare i nostri tappeti!

Approfondimento

Come intervenire sul condizionatore che perde acqua, riparandolo col fai da te

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.