Come pulire gli evidenziatori con la punta macchiata e annerita

Le video guide di PdB

Gli evidenziatori colorati sono i migliori amici di studenti di ogni età. Non solo danno un po’ di allegria ai nostri appunti, ma ci permettono anche di organizzare lo studio e di rendere visibili a colpo d’occhio le informazioni più importanti. Questo vale soprattutto se utilizziamo un supporto cartaceo, che migliora la produttività.

Per molti, gli evidenziatori sono un accessorio indispensabile per aiutare la nostra memoria.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

A volte però possono succedere degli inconvenienti.

Se utilizziamo gli evidenziatori per colorare un testo, può succedere che la punta si sporchi di inchiostro. La punta macchiata di un evidenziatore rischia di rovinare la carta su cui lo useremo in seguito, e di lasciare strisce annerite di inchiostro ovunque.

Ma niente paura, non occorre buttare un evidenziatore dalla punta macchiata. Il nostro evidenziatore è ancora recuperabile, vediamo come pulire gli evidenziatori con la punta macchiata e annerita.

Proviamo a pulirli su un foglio di carta

Se la macchia d’inchiostro non è penetrata in profondità nell’evidenziatore, basterà prendere un foglio di carta che poi getteremo via e colorare tenendo l’evidenziatore inclinato ad angolazioni diverse per liberarsi della macchia e rimuovere la parte rovinata. L’evidenziatore dovrebbe tornare come prima dopo poche passate.

Se però questa tecnica non funziona, e la macchia è persistente, non perdiamo le speranze. Ecco come pulire gli evidenziatori con la punta macchiata e annerita.

Alcool

La tecnica migliore e più veloce è quella di utilizzare un panno intriso di alcool (attenzione, è una sostanza altamente infiammabile, non lasciamola utilizzare ai bambini senza la supervisione di un adulto). Con un panno intriso di alcool possiamo pulire la punta dell’evidenziatore e rimuovere il più possibile la macchia d’inchiostro.

Se neanche l’alcool funziona, o abbiamo paura di rovinare il colore dell’evidenziatore, possiamo usare un’alternativa.

Acetone

L’acetone è perfetto per rimuovere macchie d’inchiostro dalla punta degli evidenziatori. Prendiamo un piccolo contenitore, come una tazzina, e mettiamo dentro dell’acetone. Poi immergiamo la punta del nostro evidenziatore.

L’acetone non soltanto lo smacchierà, ma darà anche nuova brillantezza al nostro evidenziatore.

Le video guide di PdB

Consigliati per te