Come proteggere il tuo smartphone da messaggi indesiderati e virus? Da oggi ci pensa WhatsApp!

In questo articolo il team di ProiezionidiBorsa ti spiega come proteggere il tuo smartphone da messaggi indesiderati e virus.

Fake news e virus ben nascosti dietro messaggi apparentemente innocui sono sempre più diffusi sui nostri smartphone. In alcuni casi danneggiandoli anche in modo irreversibile. Un pericolo che si sta estendendo velocemente grazie alla facile connessione tra gli utenti. Oggi, infatti, è possibile dialogare con persone che si trovano dall’altra parte del mondo, accorciando le distanze in un semplice clic.

Un’innovazione che ha cambiato radicalmente la comunicazione moderna. Ma che, allo stesso tempo, ha aumentato in maniera esponenziale i rischi della messaggistica online.

Ecco l’innovazione di WhatsApp

Limitare i danni relativi ad eventuali virus o messaggi indesiderati. Tali messaggi spesso rimbalzano con insistenza da una chat all’altra. È questa la mission del team WhatsApp. Parliamo dell’applicazione informatica di messaggistica istantanea più famosa degli ultimi tempi.

In sinergia con Google, è nata una nuova funzione che permette di effettuare una ricerca sul web per verificare la veridicità dei messaggi.

Come funziona la nuova funzione?

La nuova funzione è stata introdotta ufficialmente in Italia lo scorso 3 agosto. Tale servizio promette di garantire maggior sicurezza agli utenti. Tutto grazie alla possibilità di “indagare” sulla veridicità del mittente.

E’ disponibile per tutti gli utilizzatori dell’applicazione. Per avviarla sul proprio smartphone basterà aggiornare l’applicazione all’ultima versione disponibile. Sia su Android sia su iOS.

È possibile utilizzare la nuova funzione anche su WhatsApp Web, disponibile automaticamente subito dopo l’aggiornamento.

Una nuova icona per controllare i messaggi

Una piccola lente d’ingrandimento posizionata accanto ad alcuni messaggi di WhatsApp. È questa l’icona scelta per i messaggi di dubbia provenienza.

Cliccando sull’icona a forma di lente, infatti, si aprirà il browser di navigazione del proprio telefono. A quel punto, saranno indicate una serie di notizie, verificate da fonti autorevoli o presunte tali, correlate al contenuto che si è ricevuto.

In questo modo, si potrà constatare se l’informazione è veritiera o si tratti invece di una fake news.

Se “Come proteggere il tuo smartphone da messaggi indesiderati e virus? Da oggi ci pensa WhatsApp”, leggi anche “WhatsApp Pay è stata lanciata”.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.