Come proteggere i risparmi e investire ai tempi del coronavirus: privilegiare la qualità

Come proteggere i risparmi e investire ai tempi del coronavirus?

Mentre in Borsa la volatilità è (ancora) molto alta a causa del coronavirus, e mentre quest’ultimo ferma (temporaneamente) parti significative dell’economia globale ed erode il capitale azionario, uno degli aspetti importanti di ogni strategia di investimento è l’importanza di essere investiti nella qualità. Mentre investire nella qualità può significare una serie di cose differenti, uno dei principali attributi che l’investimento di qualità implica è il seguente. Un’azienda, un’impresa può controllare in larga misura il proprio destino attraverso una posizione di mercato dominante. Quindi  con significative risorse di cassa e una forza di bilancio per guidare e gestire il proprio futuro.

Che cosa vuol dire qualità

Quando pensiamo alle aziende di qualità, pensiamo ad aziende che stanno ottenendo una forte redditività, una forte generazione di flussi di cassa, e forniscono forti ritorni agli azionisti. Non hanno bisogno di essere focalizzate in maniera artificiale sulla riduzione delle spese di produzione per aiutare a far crescere gli utili azionari. Di conseguenza, i migliori di questi business sperimentano normalmente una crescita organica costante dei ricavi a due cifre, come risultato delle tendenze naturali del loro settore quando le cose si muovono bene. L’elevata generazione di cassa e i solidi bilanci di queste aziende danno loro anche una certa flessibilità per non dover intraprendere azioni distruttive per gli azionisti quando le cose si fanno difficili, come adesso.

 Una protezione del risparmio contro le perdite

Ciò che è stato interessante osservare nell’ultimo periodo di crisi è che molte di queste imprese ricche di liquidità si sono comportate meglio del mercato. Non solo hanno fortemente sovraperformato il mercato durante i periodi di forte crescita del medesimo, ma hanno anche tenuto molto bene durante la crisi. Nel corso dell’ultimo mese, le azioni globali sono andate in crisi, e hanno registrato un calo superiore al 30%. Nello stesso arco di tempo, le imprese di alta qualità hanno registrato un calo sostanzialmente inferiore, scendendo meno della metà dell’indice MSCI World nell’ultimo mese.

Ridurre in modo sostanziale la caduta è molto importante. Sia dal punto di vista psicologico che dal punto di vista della conservazione del capitale per gli investitori. I cali molto forti e aggressivi delle posizioni azionarie rendono più probabile che gli investitori scelgano di uscire da una partecipazione proprio nei momenti peggiori (bias comportamentali). Questo perché hanno un eccesso di leva finanziaria (se sono istituzionali). O perché sono in preda al panico per voler limitare l’entità della distruzione di ricchezza che avviene all’interno dei loro portafogli (se sono pubblico indistinto).

Inoltre, gli ampi ribassi durante i mercati in caduta rendono sempre più difficile per gli investitori riuscire a far crescere il loro capitale fino ai livelli precedenti. Una riduzione del 50% della propria ricchezza durante un mercato particolarmente negativo richiede un effettivo raddoppio del capitale per poi tornare allo stesso livello (è una legge matematica).

Come proteggere i risparmi e investire ai tempi del coronavirus

Uno degli attributi funzionali unici delle imprese di qualità superiore è che non sono soggette a varie sfide strutturali o a venti contrari sul mercato. Sono in realtà beneficiarie di notevoli spinte, che contribuiranno a farle aumentare di valore nel tempo. Le imprese di alta qualità hanno il vantaggio di un tasso di generazione di flussi di cassa elevato, e di buoni margini operativi. Possono controllare il proprio destino anche in tempi particolarmente magri, senza dover ricorrere a misure troppo costose e diluire il patrimonio degli azionisti. La qualità persiste in condizioni economiche sfavorevoli, è un dato di fatto.

Con il probabile arretramento dell’economia globale, esiste il rischio reale che quella che dovrebbe essere una pandemia temporanea possa persistere in una contrazione economica più duratura. Questo potrebbe  aggravare le problematiche di molte imprese. Forti modelli di business nei mercati dove ci sono trend secolari sono una combinazione potente, che porta a una relativa immunità dalle cattive condizioni economiche.

La qualità ha ragione di tutto

Gli investitori in genere devono pensare a investire attraverso un ciclo economico completo, sia quando i tempi sono buoni che quando i tempi diventano cattivi. Nascondersi in imprese cicliche che godono dei benefici dei tempi buoni. Ma se poi  svaniscono rapidamente quando i tempi si fanno difficili, è un modo sicuro per decimare la ricchezza. E’ per questo che dovrebbero essere preferite imprese di qualità superiore, in grado di resistere a tutti i cicli economici. Come dice Warren Buffett “…è solo quando la marea si ritira che si vede chi ha nuotato nudo”.

Qualche nome? Alibaba, Amazon, Adobe, Google, Mastercard in America. Adidas, Air Liquide, Bayer, Kering in Europa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te