Come produrre energia rinnovabile dal calore umano

La questione ambientale è più che mai aperta. Tra attivismo e fantasiose negazioni, la situazione del pianeta sembra sempre più preoccupante.

Ad ogni modo, già da anni la scienza si fa carico del problema. Persistente è la ricerca di energie rinnovabili in cui investire. Per salvaguardare il benessere del pianeta. E di chi lo abita.

Sempre più rinnovabili

Per energie rinnovabili si intendono fonti alternative ai combustibili fossili per la creazione di energia elettrica. Tali fonti derivano da risorse naturali e tendenzialmente inesauribili.

Tra gli esempi più comuni ci sono l’energia eolica, l’energia idroelettrica, l’energia solare.

L’Italia investe molto nel rinnovabile. Già nel 2017, il nostro Paese ha raggiunto l’obiettivo prefissato dalla Direttiva Europea 2009/28/CE: 17% dei consumi finali dell’industria ricavato da energia pulita.

In primissima linea nel mercato della green economy ci sono da sempre i Paesi scandinavi.

In Svezia, da qualche anno, pare abbiano trovato una soluzione davvero innovativa che permette di produrre energia rinnovabile dal calore umano.

Come produrre energia rinnovabile dal calore umano

Nella Stazione Centrale di Stoccolma passano giornalmente più di 200.000 persone. Gli svedesi hanno pensato di catturare il calore prodotto dai corpi dei passanti e trasformarlo in energia.

Come? Attraverso l’impianto di ventilazione, che invece di spingere l’aria fuori dall’edificio, come di norma, la trasporta in alcuni scambiatori di calore.

Qui l’energia termica viene conservata e utilizzata per scaldare gli uffici di un palazzo di 17 piani. È stato calcolato che i consumi di suddetto palazzo sono diminuiti del 10%.

Non tutti sanno che il corpo umano ha il potere di emettere la stessa energia di una lampadina. Così, gli ambienti riscaldati con questo metodo innovativo mantengono una temperatura costante di tra i 20 e i 22 gradi.

L’esperimento era già stato proposto, con altrettanto successo, in un centro commerciale di Minneapolis.

Abbiamo forse trovato la più inesauribile delle energie?

Consigliati per te