Come prevenire gli incubi notturni e riposare serenamente 

Passare una notte tranquilla e fare un sonno ristoratore sono le medicine naturali migliori per il nostro cervello e il nostro organismo. Quando ci capita, al contrario, di passare una notte turbolenta, l’indomani ci aggiriamo come zombie per la città. E spesso a fare compagnia al sonno difficoltoso, ecco anche gli incubi, o comunque dei sogni amletici. Che, anziché far riposare il cervello, ce lo mettono in ansia. Esistono dei sistemi per evitare di dormire male? Domanda e risposta sono più complesse di quanto possiamo pensare. Come prevenire gli incubi notturni e riposare serenamente sono i temi di questo articolo dei nostri Esperti.

Come nasce un incubo notturno

Prima di vedere le cause più comuni che ci portano agli incubi è bene anticipare cercando di capire cosa sono esattamente. L’incubo ha una chiara origine psicologica e proviene dal nostro inconscio. La maggior parte di noi completa, nell’incubo, l’elaborazione delle sensazioni e delle emozioni negative della sua giornata. Infatti, secondo gli studiosi, gli incubi sono il risultato, per fortuna occasionale, della somma del nostro stress. Nel caso in cui invece si ripropongano continuamente, bisogna cercare di capire se il paziente abbia subito degli eventi passati particolarmente traumatici. E, su questi bisognerà andare a lavorare con uno specialista.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

Come evitarli

Evitare che il nostro cervello produca gli incubi è cosa estremamente difficile, non avendo un telecomando a disposizione. Sicuramente ci sono, però, degli accorgimenti su come prevenire gli incubi e riposare serenamente. I più comuni sono:

  • evitare la visione di un film horror particolarmente truculento;
  • cercare di non darci alla lettura serale di omicidi e crimini particolarmente feroci;
  • non assumere alimenti troppo piccanti;
  • evitare fritti a cena, in notevole quantità, o piatti particolarmente speziati;
  • preferibilmente non addormentarsi con lo smartphone o il tablet come ultima visione, perché lo schermo emana comunque radiazioni stressanti.

Cosa fare per rilassarsi

Come prevenire gli incubi notturni e riposare serenamente? Per favorire un sonno ristoratore e un riposo tranquillo, i consigli sono sempre quelli:

  • una cena leggera;
  • un bagno caldo distensivo, magari con aromi e musica rilassante;
  • assumere delle tisane depuranti e idratanti;
  • addormentarsi con la mente rivolta a pensieri positivi.

Approfondimento

Se abbiamo dimenticato una cosa importante ecco i trucchi per recuperarla nella nostra mente

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te