Come prevenire e combattere il mal di schiena

È una delle principali cause di sofferenza per molte persone. Il mal di schiena rende, talvolta, semplici movimenti particolarmente complessi e dolorosi da svolgere. Esso arriva a compromettere persino la routine quotidiana quando il dolore blocca al punto da costringere all’immobilità e al riposo forzato. Come prevenire e combattere il mal di schiena? Quali sono i fattori scatenanti sui quali si può esercitare un controllo? Di seguito ci focalizzeremo, in particolare, sulle componenti psicosomatiche che sono connesse al mal di schiena e su alcuni esercizi che prevengono il dolore.

Perché ho mal di schiena?

Il lavoro che costringe a trascorrere molto tempo seduti, la vita sedentaria e lo scarso movimento possono avere degli affetti dannosi sulla nostra schiena. Il dolore alla colonna vertebrale è l’espressione di un cattivo funzionamento, di qualcosa che non va nel nostro organismo e non solo. Probabilmente, ciò che ci tiene “bloccati” non è soltanto un dolore fisico, ma anche un vissuto emotivo che si esprime attraverso la sofferenza del corpo. A volte è ansia, altre tristezza, altre ancora è un forte senso di inadeguatezza. Le cause psicosomatiche del mal di schiena possono essere varie e molteplici. Ma come prevenire e combattere il mal di schiena in questi casi? In generale, la prima cosa da fare quando un dolore fisico ci assale è quella di mettersi in ascolto di tale dolore. Vi è mai capitato di avere un forte mal di schiena quando svolgete particolari attività e di sentirvi decisamente meglio in altre situazioni? Iniziate a porvi delle domande circa le ragioni che controllano il vostro dolore.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Esercizi che aiutano a rinforzare la schiena

In misura preventiva, si può agire in maniera sensibile sul benessere di corpo e mente adottando uno stile di vita sano e inserendo buone abitudini. La cura della quotidianità è uno dei primi passi per migliorare il nostro stato di benessere. Ecco alcuni suggerimenti che potrebbero tornare utili per evitare che il dolore alla schiena acuisca e diventi insopportabile:

  • Allenare gli addominali e migliorare la core stability: questa è una prassi importante da seguire. Rafforzando i muscoli della fascia addominale, lombare e dorsale, si mantiene la schiena più forte e stabile. Ecco perché è importante allenare la core stability;
  • Sollevare correttamente i pesi: in questo caso, è sempre bene ricordare di piegarsi sulle gambe di modo da non caricare troppo la schiena;
  • Correggere la postura: se trascorrete molto tempo seduti o in piedi, allora è preferibile adottare sistemi utili a mantenere la corretta posizione ed evitare che la schiena si ricurvi eccessivamente;
  • Evitare la staticità: è bene sempre ricordare che la staticità non aiuta il benessere della colonna vertebrale. Se possibile, staccate di tanto in tanto dalla vostra attività per fare esercizi utili alla schiena.

La dimensione dello smart working forzato potrebbe giovare in questo senso. Molti lavoratori che in questo periodo svolgono il proprio lavoro da casa, possono alternare l’attività ad alcune pause per fare esercizi utili a rinforzare la schiena.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te