Come preservare la lavatrice e risparmiare grazie a questi 5 semplici accorgimenti

La lavatrice è uno degli elettrodomestici ormai divenuti indispensabili. Tutti ne hanno una in casa, e guai ad immaginare di non averla. L’idea di lavare tutto a mano come si faceva una volta, oggigiorno è semplicemente impensabile. Ma soprattutto impraticabile considerando i ritmi frenetici di vita a cui siamo abituati.
Come la maggior parte degli elettrodomestici, la lavatrice non è un prodotto molto economico. Ecco perché è bene averne cura in modo da evitare danni e guasti. Il blocco o il malfunzionamento della lavatrice ci procurano anzitutto un disguido nella routine igienica di casa, ma soprattutto implicano un’uscita improvvisa e non programmata. Nel caso più felice e “indolore”, dovremo pagare la chiamata di un tecnico e del suo intervento. Nella peggiore delle ipotesi, invece, ne dovremo acquistare una nuova. In realtà, ci sono piccoli accorgimenti da mettere in pratica che possono rivelarsi davvero efficaci.

Come preservare la lavatrice e risparmiare grazie a questi 5 semplici accorgimenti

Sul libretto delle istruzioni di ogni lavatrice, vengono spiegati in maniera molto dettagliata i vari programmi. Ognuno di essi è stato messo a punto da esperti per non rovinare i capi né l’elettrodomestico. Seguiamo quindi alla lettera tutte le istruzioni ed evitiamo modifiche come un cambio di durata, temperatura o l’esclusione della centrifuga.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Variare spesso i programmi di lavaggio

Sempre in tema programmi, è fortemente consigliato variare spesso il tipo di programma da impostare. Inoltre, almeno una volta al mese, effettuiamo un lavaggio a 90°: è molto utile per ripulire bene la vasca di lavaggio e contrastare la formazione di muffe ed odori.

Utilizzare spesso il programma ecologico

Nelle lavatrici moderne è sempre presente il programma Eco. Prendiamo la buona abitudine di usarlo con una certa frequenza. In genere è un programma un po’ più lungo ma ha indubbi vantaggi: un bel risparmio in bolletta e la possibilità di usare, contemporaneamente, altri elettrodomestici senza correre il rischio che salti la corrente elettrica.

Inoltre, è preferibile evitare di riempire troppo il cestello. Fare la lavatrice a pieno carico è una buona prassi, ma non bisogna esagerare. Riempire in maniera eccessiva il cestello potrebbe infatti rovinare gli ammortizzatori.

Gli alti giri di centrifuga non garantiscono risultati migliori

Nonostante quello che molti pensano, le prestazioni della lavatrice non sono connesse alla velocità della centrifuga. Da un test effettuato da Altroconsumo, è infatti emerso che anche le lavatrici di medio carico (7-8 kg) e con 1.000-1.200 giri al minuto di centrifuga, sono in grado di dare ottime prestazioni di lavaggio.

Ecco quindi come preservare la lavatrice e risparmiare grazie a questi 5 semplici accorgimenti.

Ricordiamo infine che esagerare con le quantità di detersivo non serve a nulla in termini di pulizia dei capi. È bene quindi seguire alla lettera le indicazioni riportate dalla casa produttrice sulla confezione di detersivo. Un eccesso di prodotto può lasciare aloni sui tessuti (specie nel caso del detersivo in polvere) e residui nella vaschetta della lavatrice.

Approfondimento

Addio agli acari grazie a questi semplici trucchi davvero efficaci che in pochi conoscono

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te