Come preparare una zuppa di moscardini teneri buona pure fredda

Il polpo è uno dei molluschi più deliziosi e gustosi che ci siano. Ideale per tantissime ricette di pesce, è una prelibatezza per il palato. Ma purtroppo non è proprio alla portata di tutte le tasche, visti i costi al chilo più elevati. Spesso ci accontentiamo del polpo surgelato più economico non sapendo di avere altre alternative. I moscardini infatti, sono molluschi molto simili al polpo, riconoscibili dall’unica fila di ventose sui tentacoli. Hanno un sapore più deciso, ma sono un’ottima alternativa salva spesa. Anche se in molti ritengono che le loro carni siano meno pregiate, se cucinati nel modo giusto possono stupirci.

Come preparare una zuppa di moscardini teneri buona anche fredda

Oggi vedremo proprio come preparare una zuppa appetitosa con questi “polpi di sabbia”. Un piatto della cucina povera che però è ricco di gusto.

Ingredienti

  • 1 kg di moscardini;
  • 250 gr di pomodorini rossi e gialli;
  • 200 gr di olive taggiasche;
  • 250 ml di passata di pomodoro;
  • 150 gr di piselli (opzionale);
  • 1 cipolla;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 2 rametti di rosmarino;
  • 4 fette di pane;
  • prezzemolo;
  • olio EVO;
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Prima di tutto puliamo i moscardini e laviamoli sotto acqua corrente fredda. Lasciamoli scolare in uno scolapasta, ma teniamoli in frigo mentre facciamo la preparazione. Questo è il trucco per avere la polpa sempre morbida anche quando non li sbollentiamo. Possiamo utilizzare questo stratagemma per i polpi anche se sono più grandi. Renderà i tentacoli morbidi e gustosi anche se vogliamo friggerli per un piatto da veri chef.

Tritiamo la cipolla e mettiamola a soffriggere in padella con dell’olio EVO. Aggiungiamo i rametti di rosmarino legati con un po’ di spago da cucina e anche l’aglio tritato. Aggiungiamo i moscardini, copriamo con il coperchio e lasciamo cuocere per 15 minuti. Se il fondo si asciuga troppo, aggiungiamo un paio di mestoli di acqua calda. Togliamo i rametti di rosmarino e aggiungiamo le olive e i pomodorini tagliati grossolanamente. Versiamo la passata, se vogliamo anche dei piselli, regoliamo di sale e lasciamo cuocere.

Mettiamo un po’ di pepe o peperoncino se ci piace, e aspettiamo altri 15 minuti per la cottura. Quando la zuppa si sarà ristretta e addensata, aggiungiamo una pioggia di prezzemolo tritato. Tostiamo le fette di pane e godiamoci questi moscardini polposi con i crostoni di pane. Un piatto gustoso, delizioso anche freddo, visto che i moscardini rimarranno molto morbidi.

Con questa ricetta su come preparare una zuppa di moscardini teneri non sbaglieremo un colpo. Polpo e moscardini sono degli ingredienti deliziosi da cucinare in tanti modi diversi. Oltre alla zuppa, possiamo anche prepararli con le patate o alla luciana. E perché no, aggiungerli ad un’insalata estiva con mango davvero freschissima.

Lettura consigliata

Invece del polpo con le patate o alla luciana, prepariamo questa fresca insalata estiva squisita per pranzo o cena

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te