Come preparare una focaccia al rosmarino alta e soffice in pochi e semplici passaggi

La focaccia al rosmarino è una ricetta facile e sfiziosa e può essere proposta in mille versioni.
Può essere servita a tavola come semplice antipasto o rappresentare la portata principale di un pasto.
Spesso però, quando si è davanti ai fornelli, il risultato non è esattamente come quello che vediamo nei panifici o nelle panetterie.
In questo articolo spiegheremo come preparare una focaccia al rosmarino alta e soffice in pochi e semplici passaggi.

Ingredienti:

– 500g di farina 00;

– 10 g di sale;

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

– 7 g di lievito di birra secco;

– 400 ml di acqua tiepida;

– olio d’oliva e rosmarino q.b..

Procedimento

In una terrina versare la farina e il lievito e mescolarli insieme. Aggiungere poi l’acqua e unire tutto sino ad ottenere un impasto omogeneo.
Aggiungere il sale, versare un filo d’olio sul composto e coprire con della pellicola trasparente.

Dovrà riposare 12 ore in frigo.

Trascorso il tempo, versare dell’olio d’oliva in una teglia e procedere a spennellate omogenee per rendere tutta la superficie della teglia più umida.
Adesso è necessario posizionare l’impasto sulla teglia e girarlo alcune volte su se stesso per amalgamarlo con l’olio. Lasciarlo in posa per altre tre ore in un luogo asciutto.

Utilizzare abbastanza olio potrebbe sembrare poco funzionale per il risultato finale, ma in realtà non è così: per ottenere una focaccia soffice è importante utilizzare una materia prima che contiene grassi. Passate le ore di riposo è tempo di buchi.

Dopo aver steso la focaccia sulla teglia bisogna praticare dei leggeri buchi con i polpastrelli e, infine, cospargerla con un ulteriore filo d’olio. Anche questo semplice passaggio garantirà la morbidezza della pasta.

Infine aggiungere del rosmarino a piacere e infornare a 180 gradi per trenta minuti.

Focus sull’acqua

Per un’ottima riuscita dell’impasto e della sua lievitazione non bisogna soltanto seguire la ricetta passo dopo passo.

A volte, basta poco per rovinare un’intera ricetta. Un errore comune riguarda la temperatura dell’acqua.

Questo dettaglio rientra tra i consigli su come preparare una focaccia al rosmarino alta e soffice in pochi e semplici passaggi.

L’acqua non deve essere troppo fredda, ma nemmeno troppo calda: il calore, infatti, può distruggere le potenzialità del lievito. Per un risultato perfetto è bene utilizzare l’acqua tiepida.

Consigliati per te