Come preparare una crema fresca e leggera da mangiare con crostini o verdure e pronta in un attimo

Con il caldo estivo anche i piatti che prepariamo e mangiamo cambiano come conseguenza. Preferiamo piatti più leggeri e freschi, soprattutto a base di verdure e latticini. Ecco perché il baba ganush potrebbe rivelarsi una scelta vincente, dal momento che si tratta di un piatto freddo, facile e delizioso a base di melanzane. Si tratta di un piatto tipico del Medio Oriente, ma si è ormai diffuso in tutto il Mondo per le sue tante qualità.

A volte, però, alcuni ingredienti originali sono difficili da reperire o forse presentano un gusto troppo intenso e insolito. Ecco perché potremmo provare a sostituire alcune componenti della ricetta classica con degli ingredienti nostrani, oppure evitarli del tutto. Ad esempio, la ricetta del baba ganush prevede l’utilizzo della salsa tahina, che in questa ricetta abbiamo evitato di inserire appunto possiamo, però, sostituirla con un cucchiaio di burro d’arachidi.

Ingredienti

  • Melanzane 500 g;
  • pomodorini colorati 300 g;
  • zucchero 1 pizzico;
  • aglio testa 1;
  • scalogno 1;
  • olio extravergine d’oliva 200 g;
  • origano secco q.b.;
  • origano secco q.b.;
  • paprika dolce q.b.;
  • fiocchi di sale q.b.;
  • sale fino q.b.

Come preparare una crema fresca e leggera da mangiare con crostini o verdure e pronta in un attimo

Cominciamo preparando la melanzana, che dovremo lavare e asciugare per poi rimuoverne le estremità. Tagliamole a metà nel senso della lunghezza e, con la punta del coltello, incidiamo la polpa creando una griglia, ma cercando di non bucare la buccia.

Da questo punto possiamo già cominciare la cultura, riscaldando il forno a 220°C. Oliamo la polpa delle melanzane, per poi disporle su una teglia foderata con la parte della buccia rivolta verso l’alto. Facciamo cuocere la verdura per circa 20 minuti, sinché la polpa non risulterà morbida. Non preoccupiamoci invece di bruciare la buccia, dal momento che non la utilizzeremo. Se invece la polpa risulta troppo acquosa, mettiamo le melanzane in uno scolapasta per una mezz’ora.

Mentre le melanzane cuociono, sbucciamo l’aglio e inseriamolo in un pentolino insieme all’olio. Accendiamo il fornello con la fiamma al minimo e cuociamo l’aglio per circa 40 minuti, così da farlo risultare biondo e morbido. Se preferiamo evitare di aspettare così tanto, possiamo cuocerlo velocemente in forno o in padella.

Ora, laviamo i pomodorini e tagliamoli a metà per poi disporli su un’altra teglia. Spariamoci sopra un pizzico di sale, zucchero e origano e un filo d’olio. Inforniamo e facciamo cuocere anche i pomodorini a 200°C per circa 40 minuti.

Come finire l’opera

Quando le melanzane si saranno raffreddate abbastanza, preleviamo la polpa con un cucchiaio e trasferiamola in un frullatore. Aggiungiamo olio, sale e aglio e azioniamo il macchinario per ridurre tutto in crema.

Il nostro baba ganoush è pronto, non ci resta che servirlo in un’ampia ciotola e guarnirlo con i pomodorini confit e qualche fettina sottile di scalogno e ravanello. Completiamo l’opera con qualche fiocco di sale e una spolverata di paprika.

Ecco, quindi, come preparare una crema da leccarsi i baffi ma scegliendo comunque un’alternativa sana perfetta per l’estate.

Lettura consigliata

Come preparare un piatto di pasta fresco e veloce grazie a un ingrediente semplice ed economico

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te