Come preparare un primo piatto succulento spendendo pochissimo. Il primo perfetto per fare un figurone con gli amici con soli 10 euro

Oggi la proposta culinaria di ProiezionidiBorsa riguarda un primo piatto amato da grandi e piccini. Un evergreen della cucina italiana, gli gnocchi di patate. Gli gnocchi in questa ricetta sono fatti in casa e questo ovviamente dà grandi soddisfazioni. A differenza della pasta fresca all’uovo fatta in casa, che richiede maggiore tempo, soldi e pratica, lo gnocco no. Anzi, è facile da preparare quindi anche i meno esperti ai fornelli possono cimentarsi e preparali. Inoltre, costa pochissimo. Servono solo acqua, patate e farina. Il sughetto d’accompagnamento di questi gnocchi è golosissimo, a base di funghi misti e taleggio. Una ricettina da far venire l’acquolina in bocca.

Ingredienti per gli gnocchi per 4/5 persone

  • 1 kg patate;
  • 300 g farina 00;
  • 1 uovo;
  • sale, quanto basta;
  • farina di semola rimacinata, quanto basta.

Ingredienti per il sughetto di fughi misti e taleggio

  • 1 confezione di fughi misti surgelati;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 150 g taleggio;
  • 200 ml di panna fresca;
  • 1 noce di burro;
  • sale e pepe nero, quanto basta.

Procedimento

Ecco come preparare un primo piatto succulento spendendo pochissimo!

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Per prima cosa, mettere a bollire le patate in abbondante acqua fredda. Quando sono cotte, scolare e lasciare raffreddare qualche minuto. Pelarle a mano e passarle allo schiaccia patate ancora calde. Inserire le patate schiacciate all’interno di un contenitore e aggiungere l’uovo, il sale, la farina setacciata e impastare tutto rapidamente con le mani. Quando l’uovo e la farina saranno incorporati nelle patate, stendere un po’ di farina di rimacino su di un piano da lavoro e lavorare velocemente l’impasto. Non insistere troppo altrimenti gli gnocchi risulteranno duri!

Prelevando un po’ di impasto per volta e con l’aiuto dei polpastrelli, formare dei fili di pasta. Devono essere tutti dello stesso spessore, circa 2 centimetri. Dopo avere arrotolato il filo di pasta, ricavarne dei tocchetti tagliando sempre alla stessa distanza. Man mano che si tagliano gli gnocchi, disporli sul un canovaccio leggermente infarinato.

Ai fornelli!

Per il sughetto di fughi e taleggio, mettere a scaldare la panna fresca a fiamma bassissima, tagliare il taleggio a pezzi e aggiungerlo alla panna, continuando a mescolare sempre per evitare che si attacchi. In una padella antiaderente, con una noce di burro, soffriggere leggermente lo spicchio di aglio in camicia. Dopo qualche minuto, aggiungere i fughi misti surgelati e togliere l’aglio. Cuocere i funghi in padella per come indicato sulla confezione. Quando avranno rilasciato tutta la loro acquetta e si saranno ben rosolati, salare e pepare e spegnere la fiamma. In abbondante acqua salata, cucinare gli gnocchi. Gli gnocchi sono pronti non appena vengono a galla. Passare gli gnocchi direttamente dalla pentola alla padella con i funghi, mescolare bene. A questo punto aggiungere anche la fonduta di panna e taleggio, che nel frattempo si sarà sciolto e mescolare tutto molto bene.

Ed ecco pronti gli gnocchi fatti in casa ai fughi e taleggio. Con questa ricetta non ci saranno più dubbi su come preparare un primo piatto succulento, spendendo pochissimo, e soddisferà tutti.

Consigliati per te