Come preparare un pinzimonio in 20 minuti con tris di mousse

Il pinzimonio nasce anticamente, nei grandi banchetti del Rinascimento, quando le verdure crude accompagnavano prelibate ricette di carni che costituivano le portate principali.

I commensali, infatti, iniziarono a intingolare le verdure nei sughi delle carni e pertanto divenne una consuetudine mangiarle così.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Le verdure che possiamo utilizzare per preparare un ricco pinzimonio sono sicuramente le carote, il sedano, i ravanelli, le cipolline fresche. Un’altra verdura buonissima che possiamo gustare cruda in pinzimonio nelle sue foglie più tenere è, contro ogni aspettativa, il carciofo. In questo caso, però, non mangeremo tutta la foglia, ma solo la parte più tenera. Ricordiamoci di non gettare la parte più dura, che possiamo recuperare per un brodo vegetale o anche per un minestrone.

Come preparare un pinzimonio in 20 minuti con tris di mousse

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di fagioli cannellini in scatola;
  • 80 g di tonno sott’olio;
  • un avocado;
  • un limone;
  • un’arancia;
  • un ciuffo di menta;
  • erba cipollina;
  • mezzo scalogno;
  • 4 carote;
  • 50 grammi di yogurt greco;
  • un finocchio;
  • un mazzetto di ravanelli;
  • un sedano verde;
  • una decina di piccoli capperi sotto sale;
  • 3 cucchiai di olio;
  • sale.

Procedimento

Scoliamo i fagioli, mettiamoli in un piccolo mixer con l’olio, un po’ di sale, mezzo scalogno sbucciato e tagliato a pezzetti, il succo di limone e frulliamo fino a ottenere una crema omogenea.

Laviamo e asciughiamo i capperi, peliamo l’avocado, tagliamolo a metà eliminando il nocciolo e riduciamolo a tocchetti. Frulliamolo con i capperi, il succo del limone rimasto e un po’ di sale.

Scoliamo il tonno dall’olio, frulliamolo con il succo di mezza arancia, un cucchiaino di scorza grattugiata, lo yogurt, un piccolo pizzico di sale e qualche foglia di menta.

Puliamo e laviamo le verdure, quindi tagliamo le carote e i ravanelli a metà, il finocchio a spicchietti regolari e il sedano a bastoncini.

Versiamo le mousse in 3 ciotoline, decoriamo quella di tonno con spicchietti di arancia e foglioline di menta, quella di avocado con scorza di limone e qualche cappero che avremmo lasciato da parte, quella di cannellini con erba cipollina tritata. Serviamo con le verdure.

Questa preparazione è un’opzione che ci permette di dare alle verdure un posto di primo piano nella nostra alimentazione. Ecco, dunque, come preparare un pinzimonio in 20 minuti con tris di mousse. Un piatto davvero originale, completo e ricco di sapori, con cui sicuramente stupiremo a tavola i nostri amici o parenti.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te