Come preparare questa crema al pistacchio light da spalmare a volontà senza sentirsi in colpa

I pistacchi, che appartengono alla grande famiglia della frutta secca, sono deliziosi in tutte le forme. Dal gelato cremoso e dal sapore deciso, alla granella da mettere sulla pasta o sui dolci, fino a quelli salati da sgusciare durante l’aperitivo, o tostati da mangiare per uno snack sano.

Qualunque ricetta con questo semino verde diventa strepitosa. Inoltre sono ricchissimi di benefici, sono perfetti per chi soffre di ritenzione idrica e di anemia. Detengono il primo posto tra la frutta secca per il contenuto di potassio: ben 973 mg per 100 gr. Ma anche di vitamina A (43 mg ogni 100 gr) e fosforo con 500 mg. Sono un alimento sano che ci fa il pieno di energie. Attenzione solo un poco all’impatto calorico visto che 100 gr di pistacchi contengono circa 601 kcal.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Gustosi e ricchi di benefici, il loro sapore deciso è l’ideale per moltissime ricette

Se poi uniti a zucchero, latte e cioccolato bianco per creare la crema spalmabile più golosa in assoluto, le kcal salgono ancora di più. Si rischia che le creme che acquistiamo al supermercato diventino poi un prodotto che possiamo permetterci di mangiare solo una tantum.

Perché allora non trasformare questo dolce speciale in una versione più sana e ricca di proteine? Sembra impossibile ma si può fare. Vediamo allora come preparare questa crema al pistacchio light da spalmare a volontà senza sentirsi in colpa.

Ci serviranno:

  • 150 gr di Yogurt greco (volendo anche magro)
  • 80 gr di pistacchi sgusciati (non salati)
  • 30 gr di miele o stevia
  • 100 ml di latte scremato o di soia

Poniamo in una ciotola lo yogurt e amalgamiamolo con il miele. Frulliamo a parte i pistacchi fino ad ottenere una farina verde. Se vogliamo utilizzare i pistacchi salati, per togliere il sale basterà sgusciarli e farli lessare in una pentola con acqua bollente per qualche minuto. Poi leviamo la buccia con l’aiuto delle mani e tostiamo al forno per ancora altri minuti, stando attendi che non si brucino.

Come preparare questa crema al pistacchio light da spalmare a volontà senza sentirsi in colpa

Aggiungiamo la farina di pistacchi al resto degli ingredienti e con un minipimer frulliamo il tutto per circa due minuti. Mano a mano versiamo il latte che aiuterà il composto ad amalgamarsi.

Frulliamo ancora per qualche minuto finchè non si va a creare un composto dalla consistenza abbastanza compatta esattamente come le più famose creme alla nocciola spalmabili.

Versiamo la crema in barattoli di vetro da chiudere con il coperchio. Se conservata in frigo si mantiene anche per un paio di settimane.

Possiamo servire con delle fette biscottate o usare per guarnire dolci fatti in casa.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te