Come preparare meravigliosi angioletti in tulle da appendere all’albero di Natale in poche e semplici mosse

Molti di noi iniziano già a pensare alle feste di Natale, che si stanno avvicinando. Alcuni pensano a quanto spenderanno per addobbare la casa e per renderla accogliente ed in sintonia con la festa. Ci sono, tuttavia, dei modi per risparmiare, senza rinunciare ad avere tutto quanto occorre per creare un’atmosfera accogliente. La magia del Natale, infatti, è unica e nessuno vuole farsi trovare impreparato. Quindi, è bene che si ci adoperi fin da subito, soprattutto se si vuole evitare di andare incontro a spese pazze.

In quest’articolo forniremo indicazioni a coloro che hanno voglia di risparmiare, realizzando da soli gli addobbi natalizi. In particolare, indicheremo come preparare meravigliosi angioletti in tulle da appendere all’albero di Natale in poche e semplici mosse. A tal fine, tutto ciò che ci occorre è: tulle rosso, nastro, spago. Poi: palline di legno, petali di fiori per le ali e lana.

Procedura per preparare gli angeli in tulle

Partiamo dalla realizzazione dei capelli.

1. Avvolgiamo la lana intorno ad un bastoncino di legno o a un ferro per le maglie. Per facilitare la manovra e ridurre i tempi, occorrerà, preventivamente, bagnarla e lasciarla asciugare al sole o nel forno da cucina. In tal modo, risulterà più facilmente modellabile.

2. Poi, sfiliamo la lana dal bastoncino e l’attacchiamo sulla pallina in legno, che fungerà da testa dell’angioletto. I capelli, grazie all’avvolgimento risulteranno arricciati proprio come quelli degli angeli. Prima di attaccare i capelli alla pallina, però, creiamo un collegamento tra la testa e il corpo. Lo faremo utilizzando un filo dorato o color corda che funga da gancio tra i due punti.

3. Per realizzare le gambe: infiliamo due palline piccole di legno all’estremità di un filo di spago. Si deve trattare di palline di ridotta dimensione rispetto alla testa. Il filo di spago va piegato a metà e incollato sotto la testolina. Il tutto, facendo in modo che le gambe escano da sotto al tulle.

Come preparare meravigliosi angioletti in tulle da appendere all’albero di Natale in poche e semplici mosse

Procedendo con la preparazione, passiamo allo step 4, in cui realizzeremo il vestito. È semplice: basta piegare il tulle a metà ed eseguire una filza dalla parte piegata. Poi, tiriamo il filo per arricciare il vestito e lo fissiamo sotto alla testa, utilizzando la colla a caldo.

5. Per ottenere le braccia, infiliamo una pallina piccola al centro dello spago, le cui estremità vanno attaccate sotto alla testa. Il tutto, similmente a come abbiamo fatto per le gambe.

Poi, punto 6. applicheremo il colletto. Anche qui, faremo un punto di filza che servirà ad arricciarlo. Come materiale utilizzeremo un nastro doppio in modo da ottenerne uno più vaporoso e scenografico.

L’ultimo passaggio, n. 7, consiste nel disegnare il viso, con il pennarello. In questo caso, faremo in modo che risulti lieto o gioioso.

Infine, completeremo l’opera applicando le ali, che sono i due petali di fiore.

Fiocchetti e perline, all’occorrenza per rendere l’aspetto dell’angelo più festoso.

In definitiva, con pochi pezzi economici e con un po’ di pazienza, potremo ottenere gli angioletti da appendere all’albero di Natale. Così, abbatteremo sensibilmente le spese natalizie, in modo intelligente e creativo.

Consigliati per te