Come preparare le palline di cioccolato fondente senza uova

Settembre, dolce settembre. Il mese che porta con sé una ventata di nostalgia per l’estate ormai passata. La scuola alle porte, le foglie che cadono e l’aria che comincia a rinfrescare. Le giornate si fanno più corte e il sole diventa sempre più ambrato e meno splendente. In tutta questa malinconia, bisogna ritrovare in qualche modo il buonumore. E si sa, il buonumore passa sempre per lo stomaco. Allora, senza ulteriori indugi, rechiamoci in cucina e prepariamo una merenda speciale. Non ci occorrono uova e neanche il forno, per queste sfiziosissime palline al cioccolato fondente. Una pallina al giorno toglie la tristezza di torno.

Cacao e cereali ingredienti della felicità

Perché il cioccolato fondente è sempre protagonista delle migliori ricette per dolci e dessert? Molto semplicemente, è alleato del buonumore. Il cioccolato è infatti un antidepressivo naturale, grazie al triptofano, un aminoacido che innalza i livelli di serotonina, l’ormone della felicità. Anche cereali, frutta secca e vaniglia aiutano ad allentare la tensione e ridurre lo stress. Ma attenzione! Il cioccolato, per un effetto benefico sull’umore, deve essere almeno fondente al 70%.

E allora, prepariamo queste palline di felicità, che ci aiutino a rilasciare un po’ di endorfine, per ritrovare un pizzico di euforia estiva, che ci siamo lasciati alle spalle. Grazie al suo potere stimolante, il cioccolato diventa un alleato prezioso nei periodi in cui siamo giù di tono, come appunto, la fine dell’estate, quando il lavoro riprende e lo stress comincia a salire. Il cioccolato fondente è talmente benefico, che alcuni lo usano per placare le crisi di astinenza quando decidono di dire addio alle sigarette. Insomma, il cioccolato non deve mai mancare in dispensa, e con questa ricetta, avremo lo snack perfetto per il passaggio dall’estate all’autunno.

Come preparare le palline di cioccolato fondente senza uova

Per queste palline al cioccolato, che somigliano alle palline con scaglie di cocco, ma che sono più un misto tra cioccolatini e brownies, ci serviranno:

  • 110 g di farina di mandorle;
  • 25 g di cacao amaro;
  • 70 g di miele;
  • aroma alla vaniglia;
  • 100 g di cioccolato fondente;
  • granella di mandorle a piacere.

In una ciotola, mescoliamo la farina di mandorle, il cacao, il miele e l’aroma di vaniglia. Mescoliamo bene ed impastiamo per ottenere delle palline tonde. Prendiamo un vassoio ricoperto di carta forno, disponiamo le palline ottenute e lasciamo riposare in frigo. Nel frattempo, sciogliamo il cioccolato fondente. Immergiamo le palline al cacao nel cioccolato, decoriamo con granella di mandorle e lasciamo che solidifichino bene in frigo per almeno 15 minuti. Ed ecco svelato come preparare le palline di cioccolato fondente, senza cottura e amiche del buonumore. Autunno, non ti temiamo.

Lettura consigliata

Ecco la ricetta dei pomodori ripieni freddi alla piemontese senza cottura

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te