Come preparare la besciamella fatta in casa

La besciamella è tra le salse più conosciute e utilizzate in moltissime cucine nazionali. Rappresenta anche la base per molte salse più elaborate. La cucina italiana si contende la nazionalità della besciamella con i cugini francesi, che ne rivendicano l’appartenenza.

In realtà, nonostante il nome non lo suggerisca, sembrerebbe essere una salsa italianissima. Pare, infatti, che sia merito di Caterina de Medici, se la salsa sia stata importata in Francia. Allora aveva un nome differente, più rudimentale se vogliamo, “la salsa colla”. In seguito il nome venne cambiato in besciamella, in onore del cortigiano francese Louis de Béchameil, marchese di Nointel.

Gli ingredienti per preparare questa salsa sono pochi, ed è molto facile da fare. Una volta provata la versione fatta in casa, non si potrà più tornare a quella già pronta in brik. Ma allora vediamo come preparare la besciamella fatta in casa, che oltre ad avere un gusto migliore, farà anche risparmiare un po’.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ingredienti

Ecco, di seguito, gli ingredienti occorrenti:

a) 50 grammi di farina;

b) 50 grammi di burro;

c) ½ litro di latte;

d) sale, quanto basta;

e) noce moscata.

Procedimento

Per preparare la besciamella bisogna partire dal roux. Il roux non è altro che un composto in parti uguali di farina e burro, che funge da addensante per legare salse e sughi.

Ciò che conta quando si prepara il roux è che si faccia cuocere sufficientemente la farina insieme al burro. Se non si presta attenzione a questo passaggio, può succedere che la besciamella, o qualunque altra preparazione che si andrà a realizzare con il roux, avrà uno sgradevole sapore di farina cruda.

I tempi di cottura del roux, variano in base alla quantità che si prepara. Da pochi minuti a mezz’ora abbondante. Nel caso della nostra besciamella, basteranno pochi minuti. Il grado del colore del roux ci suggerisce un sapore differente. Più si fa cucinare, più si scurirà e diventerà più amarognolo.

Per la besciamella basterà un risultato dorato. Ciò che bisogna fare è molto semplice. Mettere farina e burro in parti uguali in un tegame a fiamma dolce e lasciare cucinare la farina nel burro mescolando costantemente per non farla attaccare o bruciare.

Aggiungere poi il latte a temperatura ambiente e continuare a mescolare finché il latte non si addenserà. Il grado di densità della propria besciamella va deciso in base all’utilizzo che bisogna farne.

Per delle lasagne andrà bene un po’ più sciolta, per una salsa da contorno, un po’ più stretta. Alla fine della cottura, va salata a piacere. Aggiungere un po’ di noce moscata le darà il suo classico e irresistibile sapore.

Ecco spiegato, in poche e semplicissime mosse, come preparare la besciamella fatta in casa, per un risultato garantito.

Consigliati per te