Come preparare il gelato fatto in casa senza gelatiera in pochi minuti, di vari gusti e non solo al cioccolato

Quando le temperature sono così alte, non c’è niente di meglio di un buon gelato rinfrescante. Ce ne stiamo spaparanzati sul divano sotto il condizionatore, cercando di non sudare al minimo passo. Beviamo acqua, bibite fresche, ma nulla sembra darci il tanto sperato refrigerio. Allora, ci tocca proprio sacrificarci e optare per un rinfrescante gelato. Solo che controlliamo nel congelatore e ci accorgiamo che non ce n’è rimasto neanche un po’. Di uscire con questo caldo proprio non ci va ed ecco che cerchiamo una soluzione per farlo in casa. Ma purtroppo non abbiamo la gelatiera, quindi ripieghiamo su un ghiacciolo fai da te. Sicuramente altrettanto buono, soprattutto se preparato in casa con ingredienti freschi come il cetriolo. Ma nulla può battere il gusto di un cremoso gelato da mangiare a cucchiaiate.

Come preparare il gelato fatto in casa senza gelatiera in pochi minuti, di vari gusti e non solo al cioccolato

Per preparare il gelato non serve per forza la gelatiera. Con pochi ingredienti possiamo soddisfare le nostre voglie e mangiare un gelato genuino. Il bello di questa ricetta è che possiamo usarla come base per ricreare i nostri gusti preferiti. Non solo il più classico gusto al cioccolato, ma anche alla nocciola o al burro d’arachidi, ad esempio.

Ingredienti per circa 400 g di gelato:

  • 30 g di zucchero bruno;
  • 30 g di formaggio spalmabile;
  • 5 ml di estratto di vaniglia;
  • 30 ml di latte condensato;
  • 1 pizzico di sale;
  • 180 ml di panna fresca da latte intero.

Procedimento

Prendiamo un barattolo di vetro da circa 500 ml e versiamoci tutti gli ingredienti tranne la panna fresca. Con uno sbattitore elettrico montiamo il composto e poi uniamo la panna fresca. Si può utilizzare anche la normale panna, ma è bene ricordare che quest’ultima in genere è dolcificata. Ricominciamo a montare il composto a velocità media, finché il gelato non avrà una consistenza cremosa. A questo punto abbiamo preparato la base neutra alla vaniglia a cui aggiungere i vari gusti. Per queste quantità serviranno circa 60 ml del gusto che vogliamo aggiungere in crema. Ad esempio, crema di pistacchio, nocciola, burro d’arachidi o quella che preferiamo. Se vogliamo preparare il gelato al cioccolato, basteranno 30 g di cacao o 30 g di tavoletta sciolta a bagnomaria.

Mescoliamo con un cucchiaio il composto ottenuto, chiudiamo il barattolo e mettiamo il gelato in congelatore per almeno 4 ore. Il formaggio spalmabile dà la consistenza cremosa, ma una volta fuori dal congelatore mangiamolo subito. Rispetto al gelato fatto in gelatiera si scioglierà più velocemente.

Ecco, quindi, come preparare il gelato fatto in casa senza gelatiera, golosissimo come quello della gelateria. Quando il caldo è troppo afoso possiamo trovare un po’ di refrigerio anche nei dolci semifreddi. Oltre al gelato si possono preparare delle gustose torte fresche e deliziose.

Approfondimento

Gli amanti del caffè non potranno resistere a questa cheesecake speciale

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te