Come prendersi cura di un bonsai in maniera adeguata per farlo crescere sano

In alcuni spazi non è inusuale vedere un bonsai, questo non è altro che un piccolo albero in miniatura fatto crescere in vaso. Il termine bonsai serva dalle parole giapponesi bon che significa contenitore e sai che significa educare o coltivare.

Avere cura di queste piante può apparire molto difficile ma se si seguono i giusti accorgimenti possiamo ottenere un bonsai sano e rigoglioso. In altri articoli abbiamo già introdotto come potare un bonsai e i benefici che apporta averlo in casa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

In questo articolo vogliamo indicare come prendersi cura di un bonsai in maniera adeguata per farlo crescere sano. Il bonsai generalmente ha bisogno di attenzioni e cure giornaliere, prendersi cura di questo albero in miniatura aiuta a rilassare mente e corpo. Inoltre dona una grande soddisfazione personale nel vederlo in salute.

Quando prendere un bonsai

La prima cosa che consigliamo è di scegliere il bonsai più adatto alle nostre esigenze. In questa fase è giusto recarsi in un vivaio e parlarne con un esperto per capire quale tra i bonsai è il più adatto a noi.

Sul tema riferito al quando prendere un bonsai, ricordiamo che sono piante piuttosto delicate e quindi nel periodo invernale potrebbero soffrire particolarmente. Mentre in primavera avendo già un clima più caldo le piante possono apparire già più forti e che ben si adattano al clima.

Terriccio e concime

Per far in modo che il nostro bonsai riesca a stare bene è importante che il terriccio sia curato con sabbia grossa, ghiaia, argilla espansa.

Per quanto riguarda il concime anche questo è un aspetto importante poiché favorisce la crescita e lo sviluppo del nostro bonsai. Si possono utilizzare dei fertilizzanti chimici ma noi consigliamo di usare dei concimi naturali a base organica. Anche la cenere è consigliata come fertilizzante per arricchire il terreno.

Quando innaffiare

Questa operazione è molto importante e deve essere eseguita dando al nostro bonsai la giusta quantità di acqua. Dare troppa acqua potrebbe far morire il bonsai, darne troppo poca potrebbe essiccarla. Il consiglio è quello di dare dell’acqua solo quando ci accorgiamo che il terreno è asciutto o leggermente umido.

Il bonsai va tenuto all’aperto durante la bella stagione o vicino una finestra illuminata cosi da avere la luce di cui ha bisogno.

Ecco come prendersi cura di un bonsai in maniera adeguata per farlo crescere sano.

Consigliati per te