Come posizionare al meglio l’antenna TV per avere la massima ricezione del segnale

Le video guide di PdB

Ci siamo già occupati di come vedere la televisione senza l’antenna. Ora parliamo dei casi in cui abbiamo un’antenna televisiva, ma non riusciamo a vedere tutti i canali.
Magari perché il vento ci ha spostato l’antenna, oppure l’abbiamo appena installata. Ricordiamo sempre che se l’antenna non è facilmente raggiungibile è meglio chiamare un’antennista. Salire su un tetto è pericoloso e solo un professionista può farlo in totale sicurezza. Quindi questi consigli sono utili nel caso in cui l’antenna si trovi su un balcone, su un terrazzo o in mansarda.

Test del segnale

Prima di tutto bisogna verificare la qualità del segnale. Il procedimento è leggermente diverso da televisore a televisore. Ma in sostanza bisogna prima di tutto entrare nella sezione impostazioni. Spesso sul telecomando il tasto corrispondente è “Tools”. Si può trovare anche “Impostazioni” oppure entrare dal tasto “Menù/Config”. Ora va cercata la sezione dedicata alla “Sintonizzazione canali/Antenna”.

A questo punto si dovrebbe trovare la voce “Test Segnale”. Basta cercare un po’ se non si trova subito sul proprio televisore.

Partirà il test che verificherà la qualità segnale. Se la percentuale è molto bassa, sotto il 10% significa che l’antenna è proprio danneggiata e si deve sostituire. Ora non ci resta che vedere come orientare l’antenna per migliorare la qualità del segnale.

Come posizionare al meglio l’antenna TV per avere la massima ricezione del segnale

Esistono varie tipologie di antenna, le più comuni sono sicuramente l’antenna Yagi e l’antenna logaritmica. Quest’ultima è la classica antenna a forma di “L” più diffusa ed economica.

La cosa migliore da fare sarebbe trovare la posizione esatta del ripetitore TV più vicino. Esistono degli strumenti online per farlo. In questo modo il posizionamento sarà più preciso.

Ma si può anche andare semplicemente a tentativi, magari osservando la direzione delle antenne del vicinato. Posizionarla allo stesso modo e fare il test segnale. Se la percentuale è abbastanza alta si potranno ricevere tutti i canali disponibili. In alcuni televisori viene mostrata una barra in tre colori. Quando è sul verde significa che la ricezione è ottima.

Oltre all’orientamento, è molto importante che venga installata in un posto senza impedimenti fisici. Ad esempio sul balcone che dà su un altro palazzo è difficile che la ricezione del segnale sia buona. Quindi nel caso di un condominio o di una casa vicino ad altri palazzi meglio installarla sul tetto.

È inoltre necessario un supporto stabile, perché le folate di vento potrebbero spostare o danneggiare l’antenna.

Ed ecco come posizionare al meglio l’antenna TV per avere la massima ricezione del segnale. Non è un procedimento molto semplice. Ma se l’antenna è facilmente raggiungibile si può risparmiare il costo dell’antennista.

Le video guide di PdB

Consigliati per te